Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 19:40

Doppietta di Moscardelli e il Lecce ritrova la vittoria con la Lupa Roma

Doppietta di Moscardelli e il Lecce ritrova la vittoria con la Lupa Roma

Lecce - Comincia con una vittoria il girone di ritorno per il Lecce. I giallorossi superano col punteggio di 2-1 e con una certa fatica la Lupa Roma, riscattando la sconfitta rimediata con lo stesso risultato nella gara d'andata. Una doppietta di Moscardelli regala i tanto attesi tre punti alla squadra salentina, che riprende così il proprio cammino in campionato. Una prestazione buona soprattutto nel primo tempo, mentre nella seconda frazione emergono ancora i limiti di gioco e di condizione della formazione allenata da Dino Pagliari, che lascia il campo e l'iniziativa ad un avversario mai domo e ben messo in campo, che ritrova lo slancio ad inizio ripresa grazie ad un tiro dagli 11 metri realizzato da Raffaello. Alla fine Caglioni e compagni riescono a resistere ed incamerano una vittoria tanto sofferta quanto importante. Per il sodalizio pugliese c'è ancora tanto da lavorare e, senza dubbio, sarebbe necessario qualche intervento nella sessione di mercato per completare la rosa con gli elementi necessari. 

CRONACA - Classico 4-4-2, pronto a divenire un 4-2-4 per il Lecce di mister Pagliari, che ritrova Abruzzese al centro della difesa accanto a Vinetot e sceglie Lepore come terzino destro; in mediana si rivede dall'inizio la rientrante coppia Papini-Salvi, mentre vongono confermati Carrozza-Doumbia sulle fasce e il duo Miccoli-Moscardelli in avanti. L'ex leccese Cucciari, allenatore della Lupa Roma, risponde con un duttile 5-3-2, trasformato in 3-5-2 in fase offensiva.

Nel soleggiato pomeriggio al Via del Mare, si avverte da subito la voglia di riscatto dei salentini, aggressivi sin dalle prime battute. Un ispirato Doumbia impegna severamente Rossi al 6' ed un minuto dopo il portiere laziale si deve ripetere sul tentativo rasoterra di Carrozza. Il gioco viene interrotto per alcuni minuti carichi di apprensione, a seguito di un violento contrasto in area ospite: a farne le spese è il numero 11 Del Sobro, costretto ad abbandonare il rettangolo verde in barella, sostituito dall'attaccante argentino Leccese. Alla ripresa del match il Lecce passa: è il 14' quando Moscardelli sfrutta al meglio un ottimo cross d'esterno di Doumbia e in spaccata realizza il suo settimo centro in campionato, portando in vantaggio i suoi. I giallorossi sembrano aver finalmente oliato i meccanismi della propria manovra. I capitolini si affacciano sporadicamente in area avversaria e risultano poco incisivi. 35', Miccoli non sfrutta di testa l'ennesimo assist al bacio fornito da sinistra da Doumbia. 38', sul fronte opposto un innocuo traversone di Bariti rischia di diventare pericoloso per l'errore in uscita di Caglioni, ma il pallone si spegne sul fondo. Al 44' è Salvi a provarci dalla distanza, ma il suo secco destro esce di poco a lato. Un minuto dopo, allo scadere dei primi 45 minuti, il Lecce trova il raddoppio di nuovo con Moscardelli, alla sua prima doppietta in campionato: il barbuto attaccante italo-belga è lesto ad inaccare dopo l'errato tentativo di Carrozza, servito da un gran lancio di Miccoli e stoppato in uscita da Rossi. C'è tempo per la girata di sinistro di Lopez che manca di poco il bersaglio. L'indicazione della prima metà di partita è abbastanza chiara: il Lecce di Pagliari comincia a trovare una propria identità. La prima frazione si conclude coi locali in vantaggio di due reti.

Ad inizio ripresa gli ospiti si rendono pericolosi con una serie di tre corner consecutivi, comunque improduttivi. Al minuto 49 il direttore di gara assegna un rigore alla Lupa Roma per un dubbio atterramento di Leccese ad opera di Lopez; è il 50' quando il capitano Raffaello trasforma dal dischetto e dimezza lo svantaggio. Il Lecce reagisce e al 54' colpisce il palo esterno col colpo di testa di Abbruzzese su azione da calcio d'angolo. 60', Moscardelli colpisce di testa in torsione su cross di Lepore e il pallone finisce di un soffio fuori. Un minuto dopo, doppio cambio per Pagliari che sostituisce Miccoli e Carrozza con Della Rocca e Sacilotto, mentre Cucciari gioca la carta Curcio al posto del terzino Faccini. La formazione ospite prende coraggio e prova a spingere, ma senza trovare la giusta incisività; i giocatori di casa mirano a gestire il risultato. 72', punizione da posizione favorevole per Moscardelli, fuori. Al 74' i padroni di casa sono fortunati sul tiro di Bariti, che dopo una deviazione di un difensore giallorosso si stampa sul palo a Caglioni battuto. 80', Moscardelli abbandona il terreno tra gli applausi dopo una botta al piede sinistro, al suo posto Bogliacino. I laziali guadagnano metri, ma non riescono a trovare la via della porta. Della Rocca, lasciato solo in area, non inquadra la porta di testa all'85'. Allo stesso minuto fa il suo ingresso la punta Tajarol in luogo di Conson, per l'ultimo cambio tra le fila ospiti. Forcing finale dei romani nei 5 minuti di recupero, più col cuore che con lucidità, ma i ragazzi di Pagliari stringono i denti e riescono a difendere un risultato tanto sudato quanto prezioso.

Con qualche sofferenza di troppo ed esprimendo un gioco ancora lontano dalle aspettative, il Lecce torna così al successo dopo un mese e mezzo nerissimo e conquista tre punti che consentono alla compagine salentina di rimanere non troppo distanziata dalle prime posizioni in classifica. Il calciomercato di riparazione entra nel vivo e si attendono i necessari rinforzi per puntellare l'organico giallorosso, come chiede a gran voce la tifoseria leccese. Nel prossimo turno Moscardelli e compagni saranno impegnati in trasferta nel derby di Barletta. 

Tabellino:  LECCE - LUPA ROMA  2 - 1

LECCE (4-4-2): Caglioni, Lepore, Abruzzese, Vinetot, Lopez, Carrozza (61',Sacilotto), Papini, Salvi, Doumbia, cap. Miccoli (61',Della Rocca), Moscardelli (80',Bogliacino). A disp. Petrachi, Donida, Martinez, Filipe Gomes.  All. Pagliari

LUPA ROMA (5-3-2): Rossi, Pasqualoni, Faccini (62',Curcio), Capodaglio, Conson (85',Tajarol), Cascone, Bariti, cap. Raffaello, Tulli, Cerrai, Del Sorbo (9',Leccese). A disp. Santi, Martorelli, Frabotta, Ferrari.  All. Cucciari

Arbitro: Luigi Rossi di Rovigo. Assistenti: Camillucci di Macerata e Costantini di Pescara.

Spettatori: 3603, di cui 2228 abbonati.

Reti: 14' e 45' Moscardelli, 50' Raffaello

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner