Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 19 ottobre 2017 - Ore 18:17

Gli altri utenti stanno guardando:

Moscardelli e Carrozza: "Siamo a Lecce per vincere"

Moscardelli e Carrozza: "Siamo a Lecce per vincere"

Lecce - "Sono qui per la presentazione di quelli che sono gli acquisti-principe di quest'anno e sono molto fiero di averli portati a Lecce". Parole lusinghiere, quelle con cui il direttore sportivo Antonio Tesoro ha presentato questa mattina Alessandro Carrozza e Davide Moscardelli presso la sala stampa "Sergio Vantaggiato" dello stadio di Via del Mare. Il DS si è dimostrato molto orgoglioso non solo dei due colpi di mercato, ma del lavoro complessivo che sta svolgendo per l'allestimento della squadra: "quella di Walter Lopez è stata la trattativa più lunga, ma acquisti difficili non ce ne sono stati. Moscardelli e Carrozza si sono dimostrati da subito convinti di sposare il nostro progetto; Carrozza l'ho inseguito per tre anni, ma quando ho contattato la sua procuratrice non ha esitato ed ha accettato istintivamente, mentre Moscardelli ha valutato la situazione per qualche giorno, ma alla fine non ha avuto dubbi. Sono orgoglioso di questi due giocatori, che rappresentano un lusso per la categoria". Tesoro jr, prima di cedere la parola ai due calciatori, ha poi fatto il punto sul calciomercato giallorosso, specificando che per Vinetot è davvero quasi fatta e l'accordo, a cui manca solo la firma, è già raggiunto, mentre più movimentato risulta il mercato in uscita, con le operazioni di Benassi e Memushaj che sono ancora in corso. Alcuni giovani potrebbero essere ceduti in prestito per accumulare esperienza: Tundo potrebbe accasarsi al Melfi, il portiere Bleve al Martina Franca (in tal caso verrebbe rinnovato il contratto a Petrachi come vice di Caglioni) e Pino potrebbe vestire per un altro anno la maglia del Matera.

CARROZZA: "Sono onorato di giocare nel Lecce". Esordisce così Alessandro Carrozza nella sua prima conferenza stampa, in cui appare abbastanza emozionato. "Sono di Gallipoli, quindi sono salentino e per me rappresenta un valore molto importante indossare questa maglia, che voglio onorare al massimo mettendoci tutto l'impegno possibile, posso garantire che uscirò sempre dal campo con la maglia sudatissima". Il 32enne esterno offensivo ha parole d'elogio nei confronti dei nuovi compagni di squadra e dimostra di essersi subito integrato bene "in un gruppo fantastico e in cui si può lavorare in armonia". Alla domanda inerente alla sua posizione in campo, poi, non nasconde di trovarsi meglio sulla fascia sinistra, ma di non avere neanche problemi, se necessario, ad essere schierato sulla destra. Infine, Carrozza svela alcuni dettagli, se pur non molto chiari, in merito al proprio contratto, che lasciano intuire quanto il calciatore gallipolino sia convinto di sposare la causa giallorossa: "possono sembrare frasi fatte, ma io sono veramente convinto della bontà del progetto. Il mio contratto, infatti, prevede una doppia opzione in caso di promozione in serie B e addirittura in serie A", come specificato poi dal direttore Tesoro, che si concede anche una battuta ironica affermando che "l'opzione per la coppa Uefa non è ancora prevista". Carrozza conclude affermando perentoriamente: "Sono al Lecce perchè ci credo davvero".

MOSCARDELLI: Il campione nato in Belgio si presenta da subito con la verve tipica del carattere che lo contraddistingue. Alla considerazione che sembra già essere un idolo della tifoseria ancor prima di scendere in campo, sornione risponde: "speriamo che sia così anche dopo!" e si scorge un sorriso sotto la folta barba. Il 34enne ex-Chievo sa di essere amato dai tifosi, che gli dimostrano il proprio calore continuamente, fermandolo per strada per autografi e fotografie, a cui lui non si tira mai indietro. Passando poi al discorso sulla preparazione e sulla squadra, "Moscagol" diventa serio e rassicura: "sto lavorando sulla mia condizione fisica. Considerata la mia massa muscolare mi ci vorrà un po' di più, ma non ci saranno problemi a raggiungere la condizione ottimale. Giocare con Miccoli sarà bello ed importante, non c'è bisogno di specificarlo. Anche mister Lerda mi ha fatto un'impressione molto buona, così come tutto il gruppo". Immancabile, poi, il cenno al suo aspetto "social", per un giocatore che è consapevole di essere un personaggio sportivo importante e di rappresentare un'icona di un certo spessore nel panorama nazionale. Gli viene domandato se ha intenzione di creare qualcosa di giallorosso per il suo marchio d'abbigliamento, ma lui glissa lasciando soltanto intendendere qualcosa di non specifico e risponde scherzosamente: "del marchio se ne occupa mia moglie, vedremo..". Per non parlare di quando gli viene chiesto se è disposto a tagliarsi la barba in caso di promozione: "Sapevo che mi avreste rivolto questa domanda insidiosa; ne riparleremo più avanti, al massimo me la posso tingere di giallorosso"

Al di là delle battute, Davide Moscardelli ci tiene a sottolineare la determinazione con cui è venuto a giocare in Salento, come quando gli viene chiesto di spiegare le motivazioni che lo hanno spinto ad accettare la Lega Pro: "non c'è bisogno di esternare le motivazioni che ti stimolano a giocare in una piazza così importante come quella di Lecce, con il grande pubblico che la caratterizza e con una tifoseria così calorosa. Sono qui per fare un campionato al vertice. Sono a Lecce per vincere".

La conferenza si è conclusa con un'ulteriore conferma da parte del direttore Antonio Tesoro: a sostituire Franco Lerda in panchina nelle prime gare, per la squalifica fino al 30 settembre, sarà il suo vice Giacomo Chini.

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...

02 Settembre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce riscatta l'opaco pareggio dell'esordio contro il Francavilla battendo con ampio merito e con una prestazione di carattere il Trapani. I...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner