Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 23:47

Il 30 e il 31 maggio torna il Rally del Salento

Il 30 e il 31 maggio torna il Rally del Salento

Lecce - Dopo l’assenza dal calendario dei rally tricolori dello scorso anno dovuta a una precisa scelta degli organizzatori che hanno richiesto ed ottenuto dalla Federazione Aci-Csai la possibilità di sospendere l’edizione 2013 della gara senza che la stessa abbia a perdere automaticamente la sua titolazione, ecco di nuovo in scena il Rally del Salento, uno degli eventi automobilistico-sportivi tra i più amati ed attesi da numerose generazioni di piloti e appassionati.

La gara giunta alla sua quarantasettesima edizione e in programma nei giorni di venerdì 30 e sabato 31 maggio riprende il suo cammino laddove lo aveva interrotto, ovvero dal Campionato Italiano WRC, serie tricolore che ha preso il posto del Trofeo Rally Asfalto e riservata ai migliori gentlemen driver, specialisti delle strade asfaltate e alle vetture World Rally Car. Anche quest’anno la manifestazione si prepara a segnare momenti di grande sport e puro divertimento motoristico. Piloti, vetture e scuderie di alto blasone non lesineranno impegno per centrare il successo in un appuntamento di notevole rilevanza sportiva e per incidere il proprio nome nel prestigioso albo d’oro della gara. Oltre al Campionato Italiano WRC di cui è la terza delle sei prove previste, la manifestazione organizzata dall’Automobile Club di Lecce in collaborazione con la Scuderia Piloti Salentini, avrà validità anche quale seconda gara del Trofeo Aci-Csai Rally Nazionali di Quinta Zona a coefficiente 2, per i monomarca Peugeot Competition e Suzuki Rally Cup e per la Coppa Michelin Rally 2014. Rispetto agli ultimi anni, l’edizione numero quarantasette del Rally del Salento avrà un disegno e uno sviluppo in parte modificati dove passato e presente si fondono senza contrasti. Tante sono infatti le novità introdotte, innanzitutto la data che abbandona la metà di giugno e si colloca nel calendario circa venti giorni prima, tornando a disputarsi a fine maggio come accadeva tra gli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90.

L’anticipo di data si è reso necessario per adeguarsi alle esigenze di calendario che prevedono un intervallo di tempo minimo tra due rally. Anche il format proposto è stato rivisto e sarà strutturato su un unica giornata di gara e su un percorso ancorato alla tradizione costituito dalle strade che hanno fatto la storia del rallysmo in terra salentina. Non ci sarà la prova spettacolo, la super speciale che sin dal 1990 ha da sempre aperto, tranne in rarissime occasioni, la contesa sportiva, sostituita da una coreografica cerimonia di partenza con presentazione degli equipaggi. Il Rally del Salento duemilaquattordici conterà tre diverse prove speciali da ripetere tre volte, nove in totale, tanto difficili quanto esaltanti, tutte da disputare al sabato con il ritorno dei tratti cronometrati di Santa Cesarea Terme, proposta per l’ultima volta nel 2010 e di Miggiano riconfermata anch’essa dopo l’assenza del 2012. “Must” della gara la prova di Specchia che può essere considerata parte integrante della manifestazione in quanto inserita ininterrottamente sin dal 2001 tra i segmenti di velocità competitiva della gara. Guarda al passato anche la logistica dell’evento che come accaduto nel 2009 avrà in Piazza Aldo Moro, nel centro di Maglie la sede di partenza e arrivo.

Il quartier generale della manifestazione con Direzione Gara, Segreteria, Albo Ufficiale di Gara, Centro Cronometraggio e Sala Stampa torna a far casa presso le ampie e funzionali strutture del complesso La Conca di Muro Leccese le quali ospiteranno oltre alle operazioni di verifica previste per la mattinata di venerdì 30 maggio, i 4 riordinamenti e il Parco Assistenza permanente. Anche lo “shakedown”, il test con vetture da gara, in programma nel primo pomeriggio di venerdì si svolgerà su un tracciato già noto ovvero la Serra di Giuggianello, distante pochi chilometri dal parco assistenza. Caratteri forti dunque a contrassegnare il ritorno nel panorama di vertice del rallysmo tricolore di una gara interessante pronta ad accogliere sfide di alto livello, quelle che daranno certamente seguito alla forte tradizione di un rally dall’esito imprevedibile e dal pronostico incerto. Per gli equipaggi interessati a prendervi parte si comunica che la data di apertura delle iscrizioni è fissata per giovedì prossimo 1 maggio. Tutte le informazioni relative alla gara sono reperibili on line sul sito www.rallydelsalento.org.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner