Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 19 novembre 2017 - Ore 13:15

La scuderia Salento Motor Sport fa tappa a Casarano e a Bologna

La scuderia Salento Motor Sport fa tappa a Casarano e a Bologna

Ruffano - La scuderia Salento Motor Sport di Ruffano, nel prossimo weekend sarà impegnata su due rispettivi versanti: nel Salento, con il “21° Rally Città di Casarano” e in Emilia Romagna, esattamente a Monghidoro (Bo) con il “2° Rally delle Due Torri”, entrambe le manifestazioni in programma il 12 e 13 aprile prossimi.

Al “Casarano” si schierano nove equipaggi, targati SmSport. A Casarano, partirà il primo rally pugliese della stagione e rappresenterà la prima delle cinque prove valide per il nuovo Trofeo ACI-CSAI Rally Nazionali di Quinta Zona a coefficiente 1,5. Gara interamente su asfalto con un percorso complessivo di 319,99 km con 2 prove speciali – Punta Ristola (da 13,75 km) e Marina di Pescoluse (9,15 km) – da ripetere tre volte e la prima una sola volta (Pista Salentina da 2,72 km) pari a 71,42 km. Assistenze e Riordini semplificati con un'unica service area presso la Pista Salentina, località Torre San Giovanni Ugento. Il quartier generale del rally sarà ubicato presso la Pista Salentina località Torre San Giovanni, e presso la Concessionaria “Gugliemo De Nuzzo spa” di Casarano dove si svolgeranno anche le verifiche sportive e tecniche ante-gara. La partenza e l’arrivo saranno a Casarano in Via Roma nei pressi dei Giardini “William Ingrosso”. 

Con il numero 5 si schiera l’equipaggio composto da Mauro Adamuccio e Vincenzo Coluccia, su Peugeot S2000: «Tra le novità – spiega Adamuccio – ho dovuto sostituire il navigatore delle ultime gare (Massimo Margarito, ndr) con Vincenzo Coluccia. Per il resto, ho voluto risalire nuovamente su una Peugeot 207, sempre in punta di piedi ma con la voglia di divertirmi, terminare la gara e sperare anche in un buon piazzamento finale, anche se la lotta di Classe si preannuncia abbastanza agguerrita».

Numero 21 per Santo Siciliano e Vincenzo Forte a bordo della loro Opel Astra GSI A7. «Manchiamo dal Rally di Casarano da due edizioni – esordisce Siciliano – quindi c’è voglia di tornare sui tracciati del sud Salento. La strategia è quella di partire abbastanza guardinghi, per poi provare a forzare i ritmi».
Esordio al “Casarano” della vettura numero 23 ovvero per Simone Masciullo, navigato da Fernando Monteduro su Peugeot 206 Rc A7. «Per me è la prima volta al “Casarano” – spiega Masciullo – Continuo a studiare il tracciato, anche grazie ai preziosi consigli di mio padre (Franco, ndr). Sono certo che le modifiche apportate alla nostra macchina potranno fruttare buone performance».

Plancia portiera numero 25 per Pasquale Fiorito e Donato Parrotto sempre a bordo della loro Citroen C2 R 2B «Confermato l’equipaggio e la vettura – spiega Fiorito – anche se la mia Citroen, ritorna in gara dopo un restyling notevole, quindi credo do poter strafare; cercheremo di difenderci e magari concludere regolarmente tutto il percorso». Tra le novità più interessanti l’equipaggio numero 38, composto da Alessio De Santis e Davide Rizzo Peugeot 106 A6 «Abbiamo acquistato una Peugeot 106 che non ha assolutamente paura delle rivali più performanti – commenta De Santis – Una macchina nata praticamente da nuova ma che ha sviluppato una motoristica utile a battagliare già dalle prime Piesse».

Con il numero 39 – equipaggio Under 23 – si schierano Stefano Corvaglia e Marco Orlando su Peugeot 106 A6. «Per il momento l’unica preoccupazione sono le previsioni metereologiche – spiega Corvaglia – Continuo a crescere sportivamente parlando, anche se sulla Pista Salentina, potrò mettere a frutto la mia esperienza acquisita a bordo dei kart. Sarà l’esordio in Classe A6, dove si dovrà battagliare seriamente».

Ai nastri di partenza anche l’equipaggio numero 43 con Salvatore Romano e Antonio Romano su Peugeot 106 Rally A6. «Per la prima volta parteciperò ad una gara con mio fratello Antonio – spiega Salvatore Romano – dopo l’esperienza sfortunata della passata edizione, siamo pronti per giocarci le nostre chance». A serio rischio invece, la partecipazione dell’equipaggio numero 49 composto da Sergio Pepe e Luca Leone su Peugeot 106 16 V N2. «Purtroppo una serie di problemi famigliari potrebbero costringermi a dover rinunciare alla gara – commenta tristemente Pepe – In caso contrario potrebbe essere un “Casarano” singolare, considerato che non potrò contare sulla disponibilità del mio storico navigatore, Michele Caputo, ancora in convalescenza dopo un piccolo problema fisico».
Infine, con il numero 50 si schiera Salvatore Casarano e Giacomo Della Monaca su Citroen Saxo N2. «Ho potuto “assaggiare” il percorso, ritagliando qualche ora dagli impegni del lavoro – commenta Casarano – Sarà la prima partecipazione a questo rally, quindi c’è grande adrenalina, per una gara che si preannuncia tutta da vivere intensamente».

In questo weekend, come detto, in Emilia Romagna sarà presente un’altra vettura targata SmSport. Al 2° Rally delle Due Torri, con la vettura numero 29 si schiererà l’equipaggio composto da Salvatore Tridici e Dario Prete Peugeot su Peugeot 207 R3T. «Portiamo i colori della Salento Motor Sport anche a Bologna – spiega il ruffanese Tridici – Si tratta di una gara che conosciamo molto bene, compreso lo staff organizzativo; saliremo a bordo di una Peugeot 207 R3T, con l’intento di conseguire un risultato prezioso».

Il 2° Rally delle Due Torri, in programma a Monghidoro (Bo), anticipa quest’anno in calendario rispetto alla collocazione del 2013 e si ripresenta sulla scena nazionale, con validità anche per il Campionato ERMS (Emilia Romagna, Marche e San Marino), con una nuova tipologia, quella dei “Rally Day”, nata sul finire della passata stagione e che ha la caratteristica di guardare al contenimento dei costi generali per favorire l’attività motoristica su strada. Il valore aggiunto è quello prevedere lo svolgimento dei rallies in una sola giornata caratterizzata da due Prove Speciali, “La Corta” di 3,2 km e “La Lunga” di 6,9 km: L’intero percorso di gara misura 94,300 km. dei quali 30,300 cronometrati.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner