Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 03:51

Serie B, Rari Nantes Taranto: un "Leones" da domare

Serie B, Rari Nantes Taranto: un "Leones" da domare

Taranto - Lo spogliatoio della Rari Nantes Taranto è carico. La squadra allenata da Dusan Vidovic ospiterà la Leones Messina. La partita si giocherà nello Stadio del Nuoto di Bari alle 14.30 con ingresso gratuito.

TARANTO: MAGGIORE CONSAPEVOLEZZA. Rispetto a quella precedente, in questa settimana la formazione jonica ha potuto contare su di una seduta in più di lavoro, oltre alla consueta amichevole del mercoledì sera a Bari. Il tecnico serbo potrà contare su tutto l’organico al gran completo, con il rientro tra i disponibili di Liuzzi e Chieco, con Carucci, già sceso in vasca a Siracusa, che sta ulteriormente migliorando dopo la botta subita in allenamento. Le sedute di lavoro, tra quelle mattutine e quelle serali, si sono alternate come di consueto tra le strutture del Mediterraneo Sport, il Tursport di San Vito e lo Stadio del Nuoto di Bari.
La squadra è matura per conquistare l’intera posta in palio, si riparte da quanto fatto di buono nelle precedenti uscite contando, oltre che sulla garanzia di affidabilità dei ‘senior’, anche su un gruppo di ‘under’ già testato in partita contro 7 Scogli.

MESSINA: UNA MATRICOLA ESPERTA. Neo promossa in serie B, ma dalla grande tradizione pallanuotistica. Leones Messina affronterà la RN Taranto dopo il ko interno di sabato scorso ad opera di Waterpolo Bari. Quella siciliana però è una squadra solida, capace di battere la corazzata Canottieri 7 Scogli. Sono sei i punti in classifica per il club peloritano, tre guadagnati proprio contro i siracusani e l’altro successo è stato messo a segno contro i corregionali della Pozzillo.
“Abbiamo la possibilità di rafforzare la nostra classifica – dichiara l’allenatore del Leones Sergio Naccari al sito internet ufficiale della società – e già da sabato proveremo a fare i primi punti. In Puglia troveremo una squadra affamata di successo, dobbiamo approcciare nel migliorie dei modi e mantenerci lucidi per tutta la partita,abbiamo tutte le carte in regola per fare bene e non ci tireremo indietro”.

SABATO: “SIAMO MOTIVATI”. Le valutazioni del presidente della Rari Nantes Taranto Sandro Sabato prima della gara contro Leones: “Dobbiamo trovare dentro di noi le motivazioni giuste, questa squadra può raggiungere l’obiettivo sperato. In vista della partita di sabato sono particolarmente ottimista, ma non voglio sbilanciarmi perché non sarebbe opportuno. Dico solo che dobbiamo sfruttare il fattore campo e fare leva sul nostro pubblico che spero possa affollare le tribune dello Stadio del Nuoto. I ragazzi si sono allenati bene, devono solo giocare con serenità”.
“Sappiamo che Messina è una buona formazione, ma è una neo promossa proprio come Taranto e per questo credo che possiamo giocarcela alla pari. E’ vero, Leones ha battuto il 7 Scogli e non dobbiamo sottovalutarli, ma allo stesso tempo dico di dover scendere in vasca con la convinzione che possiamo metterli in difficoltà.”.

VIDOVIC: “MESSINA? BEI RICORDI, MA VOGLIO VINCERE”. Il tecnico della Rari Nantes Taranto Dusan Vidovic commenta la vigilia del match contro i siciliani: “Abbiamo analizzato molto bene l’ultima gara e spero che la mia squadra non commetta più gli errori fatti, visto che partita dopo partita ci stiamo facendo le ossa per un campionato che non ammette passi falsi. La serie B è dura e ogni minuto di allenamento è fondamentale per dimostrare poi in vasca di gioco che siamo degni della categoria, è il momento di staccarsi da quella posizione di classifica.”.
“Sul prossimo avversario posso dire che per me sarà una sfida molto particolare, la Polisportiva Messina è stata la prima società con la quale ho giocato in Italia. Ai tempi della serie A2 c’erano giovani molto interessanti che ancora oggi fanno parte della squadra siciliana. Di quel gruppo, in cui militavo, il migliore era senza dubbio Sergio Naccari che oggi è diventato l’allenatore dei Leones. Attualmente la colonna portante è proprio il pacchetto storico di giocatori composto da gente che conosco benissimo, come Ciccio Antonuccio, D’Urso, Arnaud, Sollima, tutti con una grande esperienza in categoria superiore. Sarà una bella partita, per questo voglio vincerla.”.


PALLANUOTO SERIE B (GIR. 4). PROGRAMMA 6^ GIORNATA (sabato 15.02.14):

Cus Palermo – 4x4 System Arechi Salerno
Ore 13:00, Piscina Olimpica di Palermo. Arbitro: Baretta
Rari Nantes Taranto 1996 – Leones Messina
Ore: 14:30, Stadio del Nuoto di Bari. Arbitro: Frauenfelder
Zurich Barbato Cesport Italia – Polisportiva Pozzillo
Ore: 15:00, Piscina “F. Scandone” di Napoli. Arbitro: De Santis
Waterpolo Bari – Cosenza Nuoto
Ore: 16.00, Stadio del Nuoto di Bari. Arbitro: Guarracino
Acicastello – CC 7 Scogli
Ore: 16:30, Piscina “Zurria” di Catania. Arbitro: Palmieri

CLASSIFICA: Tubisider Cosenza 15, Canottieri 7 Scogli 12, Waterpolo Bari 12, System Arechi Salerno 9, Zurich Barbato Cesport 7, Acicastello 6, Leones Messina 6, Pol.Pozzillo 6, Cus Palermo 1, Rari Nantes Taranto 0.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
04 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce dice addio anche quest'anno ai sogni promozione. I ragazzi di mister Rizzo vengono eliminati ai quarti dall'Alessandria, pur avendo superato...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Finisce in parità la gara d'andata dei quarti di finale dei playoff, tra Lecce ed Alessandria. Ennesimo pareggio per i salentini, che hanno...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Il tecnico Roberto Rizzo ha convocato 22 giocatori per la gara Lecce - Alessandria, andata dei Quarti di Finale dei Play Off, in programma...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner