Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 19 novembre 2017 - Ore 06:12

I giallorossi vincono 2 a 1 a Barletta e riprendono la corsa

I giallorossi vincono 2 a 1 a Barletta e riprendono la corsa

Lecce - Un Lecce non così bello e a tratti sottotono espugna il campo del Barletta e si aggiudica il derby pugliese di prima divisione. Una partita ostica e chiusa in svantaggio per i salentini nel primo tempo, ma raddrizzata nella seconda frazione anche e soprattutto grazie a qualche accorgimento tattico, come l'inserimento sulla fascia sinistra di Doumbia, lasciato fuori dall'undici titolare. Una vittoria importante, quella conquistata dalla squadra leccese, che consente di rialzare la testa e di riprendere il cammino in campionato dopo lo stop di domenica scorsa.

I giallorossi si presentano, quindi, con l'obiettivo di riscattare la sconfitta rimediata contro il Perugia e riprendere la marcia verso il miglior piazzamento possibile in ottica play-off. I biancorossi di casa, invece, con lo stimolo di disputare il derby contro un avversario ben più blasonato e col vantaggio psicologico di non avere nulla da perdere, non essendo previste retrocessioni in seconda divisione. Il Lecce si presenta in campo con una formazione rivoluzionata: il tecnico Franco Lerda opta per l'assetto tattico del 4-4-2 invece del 4-3-1-2 finora utilizzato. Nell'undici titolare poi, novità in tutti i settori: in difesa Sales prende il posto dello squalificato D'Ambrosio a destra, mentre al centro si rivede Vinetot in luogo dell'infortunato Diniz, a formare la coppia centrale con Abruzzese; a centrocampo Barraco -all'esordio dal primo minuto- si schiera sulla sinistra mentre al centro De Rose affianca il più offensivo Bogliacino; in avanti,infine, capitan Miccoli è coadiuvato dalla seconda punta Beretta. Tra le scelte del tecnico piemontese, quella (opinabile) di rinunciare a Doumbia, che si accomoda inizialmente in panchina. Il Barletta di mister Nevio Orlandi si schiera con un 4-3-3 che vede come terminale offensivo la giovane promessa Ganz (figlio del noto attaccante ex Milan).

Al "Cosimo Puttilli" l'atmosfera è da derby sia sugli spalti che sul rettangolo verde. Ne viene fuori una partita inevitabilmente "maschia" e alquanto nervosa, come dimostrano i cartellini gialli sventolati dall'arbitro Serra (della sezione di Torino) all'indirizzo di Lopez,Sales e Ferreira Pinto nel primo quarto d'ora. La squadra ospite cerca di imporre la propria superiorità sin dalle prime battute. I salentini si fanno vedere in attacco già al 5' con un colpo di testa di Beretta neutralizzato dal portiere Liverani e quattro minuti più tardi con Ferreira Pinto che spedisce di poco a lato sul traversone da destra di De Rose. Al 21' nuovo colpo di testa fuori misura della punta Beretta su invitante suggerimento di Fabrizio Miccoli. Molti sono i falli commessi a centrocampo e il gioco risulta di conseguenza spezzettato e poco fluido. Per giunta l'arcigna retroguardia barlettana si difende attentamente e lascia poco spazio alla manovra giallorossa. Al 34', alla prima vera occasione, il Barletta passa immeritatamente e inaspettatamente in vantaggio con un'azione presumibilmente viziata da un fallo ai danni di De Rose: palla recuperata da Mantovani sulla tre quarti di campo, avanzata con dribbling dello stesso Mantovani che lascia partire un preciso destro a giro dal limite dell'area, palo-gol e Perucchini battuto. I giallorossi cercano di reagire allo svantaggio: al 42' gran destro su calcio di punizione dai 25 metri circa di Miccoli, che sfiora il palo. Il primo tempo si chiude, però, sul punteggio di 1-0.

La seconda frazione si apre con un'azione pericolosa del numero 7 barlettano D'Errico, che impensierisce Perucchini. Pochi minuti dopo un colpo di testa di Ferreira Pinto si spegne sul fondo. Al minuto 11 Lerda decide di mandare in campo Doumbia al posto di Barraco. La partita prende immediatamente una piega diversa, col francese che con la propria corsa e la buona condizione fisica (dimostrata già nelle precedenti prestazioni) mette da subito scompiglio nella difesa avversaria. Proprio da sinistra parte, infatti, l'azione che porta al gol del pareggio al 14': la palla giunge in area sui piedi di Ferreira Pinto, il cui tiraccio centrale è respinto in maniera fortunosa dall'estremo difensore locale, ma sul tap-in si avventa Miccoli che insacca di potenza, per l'ottava marcatura personale in campionato. Pareggio agguantato e morale ritrovato per gli ospiti, che sulle ali dell'entusiasmo si proiettano in avanti per conquistare il bottino pieno. Al 17' per i locali arriva il colpo di grazia, con l'espulsione rimediata dal terzino Ferreira per doppia ammonizione. Nonostante ciò, l'attaccante D'Errico impensierisce Perucchini al 19' con una discesa in area dalla sinistra, ben stoppata dal portiere giallorosso. Un minuto dopo Amodio sostituisce De Rose in mezzo al campo. La formazione salentina vuole sfruttare la superiorità numerica e al 24' riesce a trovare il raddoppio grazie nuovamente a Doumbia, il cui assist da sinistra è deviato in porta da un tocco di Beretta in compartecipazione col portiere Liverani in uscita: il pallone oltrepassa la linea di porta per il 2 a 1 in favore degli ospiti.

La reazione barlettana passa per un insidioso cross su punizione di Mantovani alla mezz'ora, che sorvola l'intera area di rigore leccese, per l'ultimo brivido corso dalla retroguardia giallorossa. Al 35' Salvi subentra allo stremato Miccoli. Gli ultimi minuti di gara scorrono senza troppi scossoni, la formazione ospite gestisce il match e il risultato non cambia: 2 a 1 finale. I salentini vincono così a Barletta e conquistano tre punti importanti, che permottono di archiviare definitivamente la sconfitta col Perugia e rimettono in moto la corsa giallorossa. Nel prossimo turno al Via del Mare il Lecce ospiterà la compagine campana della Paganese.

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner