Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 03:03

Calcioscommesse, arresti e indagati eccellenti. Nuova bufera sul Lecce

Calcioscommesse, arresti e indagati eccellenti. Nuova bufera sul Lecce

Lecce - Non c'è pace per il calcio italiano. Un nuovo "terremoto" si è abbattuto su tutto l'ambiente calcistico e sportivo, colpito dall'ennesimo scandalo legato al calcioscommesse. Sulla scia di quanto accaduto negli ultimi anni, il lavoro giudiziario di diverse procure non si è fermato e rischia ora di far emergere ulteriori negatività dei campionati nazionali. Del resto, sembrava chiaro a tutti che quanto successo finora, con la sola società dell'U.S. Lecce ad essere seriamente punita e a fungere da "capro espiatorio", non potesse certo bastare a fare completamente pulizia nella grande "sporcizia" che pervade ormai da tempo lo sport più amato e seguito in Italia.

Anche stavolta non mancano i colpi di scena. Quattro gli arresti eseguiti nella giornata di oggi dagli agenti della squadra mobile di Cremona nelle città di Milano, Bologna, Rimini, Messina e numerose pure le perquisizioni, che hanno avuto per protagonisti anche nomi eccellenti come Rino Gattuso, attualmente allenatore del Sion, in Svizzera, dopo l'esonero del Palermo e Cristian Brocchi, ex giocatore di squadre del calibro di Lazio, Milan, Inter e Verona, attualmente allenatore delle giovanili del Milan.

Per quanto riguarda il calcio pugliese, nel mirino degli investigatori sono finite anche questa volta Lecce e Bari. Quest'ultima (grande protagonista in negativo di tutti i filoni d'inchiesta, ma punita in misura considerevolmente ridotta grazie al patteggiamento) per la partita col Cesena finita 2-1 e giocata l’11 maggio scorso nel campionato di serie B. Tre invece le partite del Lecce su cui ci sarebbero indagini in corso: sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti sarebbero finite Reggiana-Lecce (0-2) del 14 aprile, Lecce-Feralpi Salò (3-0) del 21 aprile, Sudtirol-Lecce (1-2) del 28 aprile, tutte giocate nello scorso campionato di Lega Pro. 

I soggetti indagati sono in tutto ventuno: avrebbero scommesso fino all'ultima partita dello scorso campionato di tutte le serie professionistiche, per un totale di circa novanta gare, di cui almeno una trentina di serie A. Riflettori puntati anche su Juventus, Inter e Milan, che a quanto emerso non risultano però ufficialmente iscritte nell'indagine. Una delle partite incriminate potrebbe essere Palermo-Inter (1-0).

Oltre a quelli di Gattuso e Brocchi, poi, nell'inchiesta figurano anche altri nomi di spicco come quello di Claudio Bellucci, ex calciatore di Modena, Napoli, Bologna e Sampdoria, e Davide Bombardini, giocatore di Roma, Bologna, Atalanta e Albinoleffe, ma anche quelli di Leonardo Colucci (ex di Modena e Bologna), Lorenzo D'Anna (ex Chievo), Nicola Mingazzini (ex di Bologna e Albinoleffe, ora in forza al Pisa), Fabrizio Grillo e Claudio Terzi (entrambi giocatori del Siena) e Samuele Olivi (ex di Salernitana, Piacenza e Pescara, attualmente al Grosseto).

Non si ferma, quindi, la pesante ondata del calcioscommesse. Non accenna a diminuire, più in generale, l'ombra del malaffare che travolge ormai da troppo tempo l'intero sistema-calcio italiano.

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner