Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 19 ottobre 2017 - Ore 03:51

I giallorossi sfiorano la vittoria, ma a Pontedera finisce 0 a 0

I giallorossi sfiorano la vittoria, ma a Pontedera finisce 0 a 0

Lecce - Undicesima di campionato positiva per il Lecce. Ottima prestazione per i giallorossi, che conquistano un punto sul difficile campo del Pontedera, ancora imbattuto in casa dall'inizio del torneo. Un pareggio a reti inviolate che potrebbe anche andare stretto ai salentini, i quali con maggior cattiveria sotto porta e con un pizzico di fortuna in più avrebbero potuto portare a casa la terza vittoria consecutiva lontano dalle mura amiche.

Il tecnico Franco Lerda insiste col 4-2-3-1, assetto tattico che ha garantito nelle ultime partite una certa stabilità in difesa e al tempo stesso una buona spinta offensiva. Bogliacino, oggi capitano, si schiera alle spalle della prima punta Zigoni, coadiuvato lateralmente da Doumbia a sinistra e Ferreira Pinto a destra. Il convalescente Fabrizio Miccoli, come annunciato alla vigilia, si accomoda inizialmente in panchina.

La gara comincia sotto una pioggia battente e un forte vento che si abbattono sull'Ettore Mannucci, ma l'erbetta sintetica dell'impianto di Pontedera regge bene ed il terreno di gioco si presenta in buone condizioni. Allo stadio, presente anche l'immancabile gruppo di supporters salentini.

A tre minuti dal calcio d'inizio, Ferreira Pinto insacca il pallone nella porta avversaria con un preciso colpo di testa, ma la rete non viene convalidata perchè sul cross di Doumbia da sinistra la palla aveva già oltrepassato la linea di fondo.
Dopo 2 minuti altra buona occasione per i giallorossi, che vanno vicini alla marcatura con un'ottima girata al volo da parte di Zigoni, deviata in angolo dal portiere toscano.
Al 17' il Lecce subisce una rete su colpo di testa di Arrighini, che però si trova in posizione di fuorigioco e il gol viene prontamente annullato.
4 minuti più tardi è il centrocampista Settembrini a rendersi pericoloso con una conclusione dalla distanza, bloccata in due tempi dal rientrante Perucchini. La formazione granata è ben messa in campo e molto ordinata, come del resto dimostra una classifica che vede il Pontedera come la seconda forza del torneo.
Al 31' il numero 10 Grassi sfiora la marcatura per i padroni di casa, con un rasoterra di sinistro dall'interno dell'area di rigore che sfiora il palo alla sinistra di Perucchini.
Al 38' sono gli ospiti a rendersi insidiosi sugli sviluppi di un calcio di punizione, con Doumbia che, disturbato da un tocco dubbio del difensore Galli, a due passi dalla porta non riesce a deviare in rete il cross di Diniz.
Lo stesso Doumbia spreca 4 minuti dopo un invitante calcio di punizione dal limite dell'area, spedito ampiamente a lato.

Un equilibrato primo tempo, con buone occasioni da gol per entrambe le formazioni, si conclude a reti inviolate. Risulta evidente, rispetto ai precedenti incontri con Ascoli e Viareggio, la differenza di caratura degli avversari.

Nel secondo tempo, il temporale abbattutosi sulla cittadina della provincia pisana sembra lasciare una tregua ai calciatori in campo.
Il Lecce gestisce il possesso della palla e prova a fare la partita, ma il Pontedera non sta a guardare e sembra avere le idee chiare.

Dopo 10 minuti dalla ripresa delle ostilità, Diniz colpisce di testa in area avversaria sugli sviluppi di un corner e Bogliacino ribadisce in rete, ma l'arbitro aveva già fischiato dopo aver ravvisato una presunta azione fallosa ad opera del difensore brasiliano.
Al quarto d'ora Doumbia ci prova con un destro dei suoi da fuori area, di poco alto sopra la traversa. Sul capovolgimento di fronte ghiotta occasione per i padroni di casa, ma il sinistro di Grassi si spegne sul fondo.
Al minuto 18 è il momento del ritorno in campo di Fabrizio Miccoli, che prende il posto di Zigoni e si va a schierare al centro dell'attacco, come terminale offensivo.
I giallorossi rischiano grosso al 21' per uno svarione di Martinez, che cincischia clamorosamente in area di rigore, ma riesce poi a recuperare in extremis con un intervento in anticipo sugli attaccanti toscani.

Il match prosegue su ritmi non troppo elevati, entrambe le squadre non riescono ad essere adeguatamente concrete in attacco.

Un cross giunto da destra ad opera di Ferreira Pinto sorvola tutta l'area di rigore al 28' ed impensierisce la difesa avversaria.
Miccoli si fa vedere alla mezz'ora con un destro dai 20metri, centrale e bloccato in due tempi dal portiere granata.
Al 36' è proprio il bomber di San Donato e servire con un delizioso tocco di esterno destro Doumbia, il quale lascia partire un potente sinistro che colpisce in pieno il palo: è senza dubbio la più evidente palla gol per i salentini.
A 5 dal termine Lerda manda nella mischia Melara al posto di Ferreira Pinto. E' il terzo cambio utilizzato dal tecnico piemontese, che al 35' aveva già sostituito Parfait con Amodio.
Girandola di sostituzioni anche per l'allenatore del Pontedera Indiani, ma la squadra di casa nella fase finale pensa solo a difendere il risultato dagli insistenti attacchi della formazione ospite. Sono i giallorossi a cercare il gol insistentemente fino alla fine, anche se non riescono a concretizzare le numerose folate offensive.

Dopo tre minuti di recupero, il triplice fischio del direttore di gara sigilla un pareggio a reti bianche che, visto l'andamento della gara, può essere considerato il risultato più giusto, anche se a meritare maggiormente la vittoria sarebbe stata sicuramente la squadra giallorossa.

Settimo risultato utile consecutivo, dunque, per i giallorossi (escludendo la sconfitta di Grosseto in coppa Italia). Una prestazione positiva per il Lecce, che rientra dalla trasferta toscana a testa alta e con un punto che proietta la formazione giallorossa a quota 12, a due punti di distanza dalla nona posizione, in una classifica sempre più corta. Nel prossimo turno i salentini ospiteranno al Via del Mare un'altra compagine toscana, il Prato.

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...

02 Settembre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce riscatta l'opaco pareggio dell'esordio contro il Francavilla battendo con ampio merito e con una prestazione di carattere il Trapani. I...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner