Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 10:06

Fabio Siciliani per la seconda volta campione del mondo di Muay Thai

Fabio Siciliani per la seconda volta campione del mondo di Muay Thai

Italia - Nuova impresa per Fabio Siciliani. Il 32enne leccese si è laureato per la seconda volta campione del mondo di Muay Thai, questa volta nella categoria Iska. Una vittoria mai messa in discussione che ha entusiasmato il numeroso pubblico presente a Rosolini (Palermo).

Al termine di cinque combattutissimi round (ognuno dei quali della durata di tre minuti) il campione salentino è riuscito a sbarazzarsi della resistenza del franco-marocchino Mohamed Houmer, atleta di grande esperienza, con ben 50 match in carriera, 40 dei quali vinti, e con un curriculum di tutto rispetto (due volte campione europeo (Iska e Wbc) e due volte campione di Francia.

Siciliani parte subito forte usando i gomiti con grande disinvoltura. Un macigno per Houmer che fa fatica a reggere gli assalti del pluricampione leccese. Non a caso già al primo round l’atleta franco-marocchino va al tappeto e viene conteggiato dal direttore di gara. Houmer, tuttavia, si rialza e riprende a combattere puntando molto sui calci bassi e su “scorribande” pugilistiche, mente Siciliani – oltre ai gomiti – parte di slancio sferrando soprattutto una serie di calci medi. L’incontro è tirato anche se è sempre l’atleta leccese a menare le danze. Il terzo round è suo, seppur di misura, ma è nel quarto che Siciliani praticamente chiude la partita mettendo in seria difficoltà l’avversario. L’ultimo round serve a Siciliani per giungere all’agognato gong: controlla il possibile ritorno di Houmer e di tanto in tanto riparte all’attacco finendo in crescendo.

Alla fine il verdetto è unanime: vittoria per Fabio Siciliani che aggiunge così un altro alloro alla sua prestigiosa carriera. Durante la serata si sono svolti anche due incontri validi per la selezione di atleti per la prossima edizione dell’Oktagon.

L’evento, presentato da Marina Landi di Mediaset, verrà trasmesso nei prossimi giorni su Rai Sport 1 ed Eurosport.

L’atleta leccese aveva già raggiunto il gradino più alto del  mondo vincendo il titolo Wako Pro nel 2009 nella “sua” Lecce davanti ad un migliaio di spettatori. L’anno successivo Siciliani rappresenta l’Italia vincendo in Thailandia, la patria della Muay Thai, nel prestigioso appuntamento del King’s Cup, il Compleanno del Re. Nel 2011 Siciliani trionfa a Tivoli (Roma) nel torneo mondiale F1 battendo in semifinale Saro Presti e nella finalissima il forte atleta thailandese Moses, una vera e propria star nel suo Paese. Lo scorso anno, invece, è stato contrassegnato dall’esordio vincente all’Oktagon dove ha battuto per ko tecnico il connazionale Marco Re.

Al match, oltre al sindaco e ad alcuni assessori di Rosolini, ha assistito anche il presidente di Fight 1, Carlo De Blasi, patron del prestigiosissimo Oktagon, uno degli eventi europei più importanti di arti marziali. 


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
04 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce dice addio anche quest'anno ai sogni promozione. I ragazzi di mister Rizzo vengono eliminati ai quarti dall'Alessandria, pur avendo superato...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Finisce in parità la gara d'andata dei quarti di finale dei playoff, tra Lecce ed Alessandria. Ennesimo pareggio per i salentini, che hanno...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Il tecnico Roberto Rizzo ha convocato 22 giocatori per la gara Lecce - Alessandria, andata dei Quarti di Finale dei Play Off, in programma...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner