Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 16:44

Miccoli in maglia giallorossa: "Un sogno che si realizza"

Miccoli in maglia giallorossa: "Un sogno che si realizza"

Lecce - Bagno di folla e grande entusiasmo. Come prevedibile, è stata molto calorosa l'accoglienza riservata a Fabrizio Miccoli, "tornato a casa" nel suo Salento, all'età di 34 anni e dopo aver militato in club del calibro di Juventus, Fiorentina e Benfica, oltre ai sette anni da capitano del Palermo. Proprio in considerazione di ciò, appare ancor più significativa la frase con cui l'attaccante si è presentato: "E' un giorno storico, il più bello della mia carriera".

Erano davvero tanti i tifosi oggi pomeriggio alle Officine Cantelmo, dove si è svolta la presentazione ufficiale. Si realizza così un sogno sia per la tifoseria che per il "Romario del Salento" (come sin da giovane è soprannominato il talento di San Donato), visibilmente commosso tanto da lasciarsi scappare una lacrima all'inizio del suo intervento.

"Sono felice di essere tornato a Lecce, indipendentemente dalla categoria. Ringrazio anche la mia famiglia, che mi è stata particolarmente accanto in questo periodo difficile, sostenendo le mie scelte. So che ci aspetterà un campionato difficile, ma bisogna far squadra e remare tutti nella stessa direzione". 

Sul Mister: "Conosco Francesco Moriero da una vita e siamo molto amici. Lo stimo e rispetterò ogni sua decisione. In ogni squadra in cui ho militato ho sempre dato il 110%, qui triplicherò il mio impegno, e non uscirò dal campo se non starò per morire".

E ancora: "Per la situazione che trovo ad affrontare, per me sarebbe stato meglio allontanarmi dall'italia e tornare dopo uno o due anni in attesa che si calmassero le acque, ma io non scappo da nulla e sono pronto a prendermi le mie responsabilità". Per quanto riguarda le frasi ingiuriose sul giudice Falcone, Miccoli ha dichiarato: "Continuerò a chiedere scusa per quello che è successo, è stata comunque una frase detta alle cinque meno venti di un 13 di agosto, all'uscita da un locale, dopo un mese di ritiro. Dimostrerò con i fatti che non é quello che penso, credo comunque che molte persone ci abbiano mangiato su questa vicenda".

E a proposito delle pesanti critiche rivoltegli al riguardo da alcuni politici locali, l'attaccante ha colto l'occasione per togliersi qualche sassolino dalla scarpa: "Se dovessi parlare io di loro, staremmo qui fino a domani mattina".

A conclusione dell'emozionante evento, un brindisi tra il calciatore e Antonio e Savino Tesoro. Dopo aver concesso qualche foto e autografi ai tifosi, Miccoli è andato via pronto a raggiungere i compagni in ritiro, per aggregarsi al resto della squadra.

Matteo Sbenaglia


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner