Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 06:34

Carpi-Lecce 1-0: adesso la B è più lontana

Carpi-Lecce 1-0: adesso la B è più lontana

Lecce - Il Lecce ritorna nel Salento con le ossa rotte e non solo. Il Carpi passa da grazie ad un gol nella ripresa di tacco di Concas.
Il ritorno al Via del mare si preannuncia infuocato, così come tutta la settimana che dovrà vivere e gestire la squadra di Gustinetti. Intanto i tifosi esprimono la loro rabbia sui social.

Il comunale “Cabassi” di Carpi è gremito in ogni ordine di posto per ospitare la finale d’andata dei play off del girona A, tra i padroni di casa e il Lecce.
Gustinetti si affida al tandem offensivo composto da Chevanton e Jeda, a centrocampo al posto dell’infortunato Zappacosta c’è De Rose, in difesa confermatissimo Martinez.
I biancorossi lasciano in panchina il man of the mach dell’ultima sfida, Arma, in attacco Brini preferisce Della Rocca al suo posto.

Pronti e il Carpi parte fortissimo, tiro dalla distanza di Della Rocca che fa sobbalzare tutto il Cabassi, è solo un illusione però perche la sfera finisce sull’esterno dalla rete.
Il campo molto pesante e la pioggia che costantemente cade sul manto erboso non aiuta lo spettacolo e le squadre sono costrette a giocare con dei lanci lunghi e spesso e volentieri non portano a nulla di buono.
Bisogna però attendere la mezz’ora per avere il primo sussulto marcato Lecce, è Jeda che raccoglie un cross dalla destra di Diniz, il colpo di testa del brasiliano viene respinto in angolo dal numero uno.
Iniziano a manifestarsi le prime difficoltà per il ritorno, Memushaj dopo un duro contrasto, sanzionato dall’arbitro, chiede al direttore di gara di ammonire il suo avversario, Maresca però decide di sanzionare l’albanese; il quale sarà costretto a saltare l’ultimo e decisivo incontro.
Quando però le cose iniziano ad andare male, tutto volge al peggio, al 42’ Jeda si fa male, spazio per Chiricò. Nel corso dell’ultimo minuto di recupero le coronarie dei tifosi giallorossi vengono messe a dura prova: Benassi respinge, con un grande intervento il colpo di testa di Pasciuti, la sfera termina sui piedi di Sperotto che da breve distanza colpisce il palo.
Nella ripresa Sperotto è nuovamente protagonista, anticipando a porta vuota Chiricò intento a calciare a colpo sicuro verso la porta emiliana.
Dopo l’abbandono di Jeda, anche Chevanton è costretto ad uscire al 10’ per i postumi di un brutto atterraggio dopo un contrasto aereo, al suo posto Foti.
Al 27’ il momento che cambia la partita: calcio di punizione dalla sinistra, palla tagliata in area per Concas che di tacco anticipa due difensori e beffa l’incolpevole Benassi.
Gustinetti, in preda alla disperazione getta nella mischia Filippo Falco al posto di Vanin per dare più supporto a Chiricò e Foti, una mossa che però non porta i frutti sperati.
Negli ultimi minuti di gioco il Lecce resta in dieci uomini per un infortunio al ginocchio di Martinez che esce dal campo.
Il Carpi si aggiudica gara 1 di questi play off, ora tutto è rimandato al domenica prossima al “Via del Mare” dove Gustinetti dovrà fare a meno sicuramente di Memushaj, Zappacosta, Jeda e forse Chevanton e Martinez. Non proprio una notizia positiva per Elio Gustinetti e tutto l’ambiente giallorosso.

Matteo Bottazzo


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner