Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 18 ottobre 2017 - Ore 05:56

Let's go straight!

Let's go straight!

Lecce - Il Lecce batte 2-1 la Virtus Entella al "Via del Mare", nella gara di ritorno della semifinale play-off di Prima Divisione A, e stacca il biglietto per la finalissima del 9 e del 16 giugno (contro il Carpi) che varrà la Serie B. Decisiva la prova di Ernesto Chevanton, autore del primo gol e dell'assist a Vanin per il raddoppio. Di Vannucchi l'inutile marcatura degli ospiti.

Un Lecce pimpante e coriaceo, soprattutto nel primo tempo, quello visto oggi al "Via del Mare" davanti a circa 6mila spettatori, che ha ottenuto con merito l'accesso all'ultimo step per la serie cadetta. L'idolo di casa, Chevanton, messo in campo da Gustinetti dal primo minuto nonostante i dubbi della vigilia, ha messo nella direzione giusta le cose già al 25°: con una sassata di destro dal limite dell'area, a compimento di una grande azione palla al piede di Diniz. Tre minuti più tardi, invece, la punta uruguagia indossa le vesti dell'assist-man e serve un pallone al bacio all'accorrente Vanin (entrato al posto dell'infortunato Zappacosta) sulla destra, che di prima intenzione batte nuovamente Paroni con un tiro d'esterno. L'Entella e' al tappeto, anche se nella parte restante del primo tempo prova a rendersi pericolosa in zona Benassi collezionando qualche calcio d'angolo.

Ad inizio ripresa il Lecce ha subito l'occasione per chiudere definitivamente i conti: con Jeda che però si vede infrangere sul palo il suo sinistro dai venti metri.
La gara sembra scorrere senza troppi affanni, ma al 70° arriva la fiammata ligure con Vannucchi, che direttamente da calcio di punizione beffa Benassi per il 2-1. Il Lecce s'impaurisce e rischia ancora qualcosa cinque minuti dopo su un tiro cross di Garin, che per fortuna però termina al lato. Il resto e' controllo fino alla fine.

Per il Lecce, ora, e' già tempo di pensare alla finale contro il Carpi (che ha eliminato il SudTirol) domenica prossima. Andata in Emilia, ritorno al "Via del Mare" tra due settimane, per quello che sarà un ultimo scoglio da superare necessariamente, per mettere il lieto fine ad una stagione rivelatasi più complicata del previsto.

Matteo Pisacane


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...

02 Settembre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce riscatta l'opaco pareggio dell'esordio contro il Francavilla battendo con ampio merito e con una prestazione di carattere il Trapani. I...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner