Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 00:01

Il Lecce regola il Treviso e torna al comando, ma quanta sofferenza

Il Lecce regola il Treviso e torna al comando, ma quanta sofferenza

Lecce - Finisce col sorriso la prima in campionato di Antonio Toma sulla panchina giallorossa. Un 2-1 meritato, ma anche sofferto, grazie ai gol nel primo tempo di Bogliacino e Giacomazzi. Finale rocambolesco con Chevanton (entrato da 10 minuti al posto di Jeda) che e' costretto ad andare in porta per sostituire l'infortunato Benassi (cambi terminati).

Vantaggio fulmineo del Lecce, che dopo appena due minuti di gioco va in gol con Bogliacino: il fantasista uruguaiano e' preciso nel colpo di testa su cross perfetto di Pià.
Il gioco di Toma c'e' e si vede, sono continue infatti le verticalizzazione che mandano davanti la porta gli attaccanti, anche se i maggiori pericoli al portiere trevigiano li crea Memushaj con un paio di tiri dalla distanza.
Al 25' arriva il raddoppio: gran lancio a centro area del solito Bogliacino e perfetto inserimento con terzo tempo di Giacomazzi, che di testa infila Merlano per la seconda volta. 2-0 e partita in cassaforte.

Nella ripresa il Lecce cala d'intensità e il Treviso prende campo, rendendosi pericoloso dalle parti di Benassi con qualche cross.
Al 10' ennesimo calcio di rigore concesso dai giallorossi agli avversari: fallo netto di Tomi su Strizzolo (graziato il terzino giallorosso che era già ammonito), dal dischetto va Tarantino e replica il gol dell'andata, 2-1 gara riaperta. 
Il Treviso sembra crederci, ma dopo neanche due giri d'orologio completi, e' il Lecce stavolta ad usufruire di un penalty: Chiricò sguscia via su un passaggio filtrante di Giacomazzi e viene atterrato appena entrato in area da Cernuto. Dagli undici metri va Jeda che però si fa neutralizzare la conclusione da Merlano (2° rigore sbagliato dal brasiliano in campionato) e si resta sul 2-1.
Nonostante il mancato gol della sicurezza il Lecce sembra aver riassunto il controllo della partita, anche grazie alla girandola di cambi di Toma (Chevanton per Jeda, De Rose per Pià e Falco per Chiricò), ma a dieci minuti dal termine succede l'inverosimile. Benassi esce alla disperata su un cross piuttosto innocuo e scontrandosi con un attaccante biancoceleste si procura un trauma toracico (questa la prima diagnosi giunta dall'ospedale, ndr). L'estremo frusinate ovviamente non ce la fa a proseguire e deve lasciare il campo. Il Lecce però ha finito i cambi ed e' dunque Chevanton a prendersi la responsabilità di sostituire il compagno tra i pali. Nei minuti restanti, però, più i sette di recupero concessi da Verdenelli, la squadra di Ruotolo non riesce mai a tirare nello specchio della porta e il Lecce può così tornare a sorridere. La squadra salentina infatti, oltre ai tre punti, ritrova anche il primato in classifica in virtù del pareggio casalingo del Trapani contro la Virtus Entella.

Domenica prossima il Lecce sarà di scena a Monza contro la Tritium, per quella che sarà un'altra gara da vincere a tutti i costi, per difendere il primato perso solo per una settimana. 

Matteo Pisacane


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner