Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 13:43

L'artista leccese Tonino Caputo si racconta
Gli altri utenti stanno guardando:

L'artista leccese Tonino Caputo si racconta

L'artista leccese Tonino Caputo si racconta
10 Luglio 2011 - Incontrarte

Lecce - Tonino Caputo si racconta ai nostri microfoni a pochi giorni dalla chiusura della sua mostra, "I luoghi ed il tempo", dopo un mese di esposizione al Castello Carlo V. La mostra, che ha raccolto un gran successo di pubblico e critica, è stata inaugurata il 14 giugno e chiuderà il 17 luglio.

Caputo, artista leccese che ha portato la nostra città nelle sue opere in giro per il mondo, ci ha donato un pò della sua vita, dagli innumerovoli viaggi alla grande amicizia con Carmelo Bene, grazie alla sua spontanea ironia e ai suoi dipinti che profumano degli aromi del mondo.

Nato a Lecce nel 1933, Caputo si trasferisce a Roma nel '52 dove compie gli studi di architettura. Nel '56 partecipa ad una prima collettiva e nel '58 partecipa ad un'altra assieme a Mimmo Rotella, Carla Accardi, Corrado Cagli, Giandomenico Gnoli e molti altri.

Dal '63 al '65 Caputo vive a Parigi, ma mantiene i contatti con Roma, dove diventa grande amico di Carmelo Bene e col quale inizia a collaborare. Dal '67 in poi il pittore leccese comincia a creare tutte le locandine e le scenografie per gli spettacoli di Bene e recita una parte nel suo film "Capricci".

Dal '70 al '73 compie una serie di viaggi nei Paesi dell'Europa dell'Est. Nel '72 partecipa alla biennale di Venezia nella sezione teatro.

Dal 1982 Caputo inaugura uno studio a New York e nel 1992 la rivista inglese "Art & Design" lo inserisce fra i 50 artisti più significativi della seconda metà del Novecento in Italia.

Nel 1999 esegue un mosaico che viene installato nella stazione di Bracciano, mentre il sindaco Helsinborg gli commissiona due litografie, una sulla Town Hall e l'altra sul San Basilio di Mosca, poi messa in vendita per aiutare i giovani disadattati della Russia Democratica.




Marcella Barone
Dario Stefanelli


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIMI VIDEO DELLA RUBRICA "INCONTRARTE"

H24 FabrìKa presenta Beatrice Mele e la sua mostra "Holy Pop"

La rassegna “Special Guest” ideata e curata da H24 FabrìKa ha presentato “HOLY POP”, mostra di Beatrice Mele. Durante...

"Pietra e Acqua", l'illusione perfetta di Milena Guarascio

Prende il via oggi, in occasione della mostra personale della pittrice salentina Milena Guarascio "Pietra_Acqua, L'illusione perfetta", la...

"Il dono di Eva": viaggio nell'universo femminile con Nadia Esposito

Si conclude oggi la mostra della giovane pittrice salentina Nadia Esposito intitolata "Il dono di Eva". La personale, fa parte degli eventi promossi...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
Lara - 15/07/2011
Ho visto la mostra e i quadri sono davvero magnifici..una persona interessante!!


Banner
Banner
Banner