Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 02:05

Buccoliero: "Organismo Indipendente di Valutazione. Un’interrogazione urgente"

Buccoliero: "Organismo Indipendente di Valutazione. Un’interrogazione urgente"

Lecce - “Nella valutazione dei dirigenti regionali il Nucleo di Valutazione verrà sostituito dall’OIV, l’Organismo Indipendente di Valutazione, che ruoterà attorno ad una procedura caratterizzata da insolita rapidità e brevità. I requisiti richiesti, inoltre, penalizzano fortemente molti titoli di laurea, limitando la partecipazione degli interessati”.

Ad affermarlo è il consigliere della Regione Puglia e presidente di “Moderati e Popolari”, Antonio Buccoliero, che sull’argomento ha presentato un’interrogazione urgente a risposta scritta all’assessore regionale al personale, Marida Dentamaro, con la quale chiede di allungare i tempi di selezione, attraverso una prassi di almeno 30 giorni, o di riaprire il bando per altri quindici giorni, e di far in modo che la partecipazione possa includere anche altri titoli di studi, oltre al diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche ed economia.

Scrive Buccoliero:

Premesso che:

Il Nucleo di Valutazione verrà sostituito con l’OIV ai fini della valutazione dei dirigenti regionali;

Per la valutazione delle candidature è stata messa in campo una procedura caratterizzata da insolita rapidità e brevità, mediante pubblicazione dell’avviso sul BURP, lasciando ai candidati solo 15 giorni di tempo per la presentazione dell’istanza di partecipazione;

i criteri ed i requisiti richiesti sono stati completamente rivisti penalizzando molti altri titoli di laurea avendo limitato la partecipazione solo ai possessori del diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche ed economia;

Visto che:

La prassi consolidata prevede normalmente la durata di 30 giorni per la presentazione delle istanze;

tali tempi consentirebbero la partecipazione quanto più larga possibile offrendo la possibilità di poter scegliere i componenti tra una platea più consistente di partecipanti al bando;

l’interrogante si rivolge all’assessore al Personale della per sapere:

Se non sia il caso di allungare i termini ad almeno trenta giorni o, in alternativa riaprire il bando per altri quindici giorni;

Se non sia il caso di allargare i requisiti dei titoli di studio posseduti a tutti gli altri titoli di laurea già ammessi in passato.”.

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner