Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 20:12

Coclite: "La delibera non tiene conto delle reali esigenze della città"

Coclite: "La delibera non tiene conto delle reali esigenze della città"

Lecce - Il Comune di Lecce ha deciso di presentare un ricorso al Tar di Lecce avverso la deliberazione di Giunta regionale n. 1261 del 19 giugno 2012 con la quale la Regione Puglia  ha approvato l'istituzione di 118 nuove sedi farmaceutiche nel territorio regionale, di cui 4 ubicate a Lecce, identificando altresì le relative zone di ubicazione.

Secondo la giunta comunale che ha approvato oggi un’apposita delibera, tale provvedimento determina “pregiudizio alla città di Lecce ed ai suoi cittadini che non vedono garantito il diritto ad un servizio farmaceutico più accessibile, efficace ed efficiente”.

“La delibera impugnata – spiega l'assessore al Contenzioso, Luigi Coclite - non tiene conto delle reali esigenze della comunità e del tessuto urbano della città di Lecce. laddove non vengono correttamente individuate nell’atto le effettive necessità del territorio, soprattutto in alcune zone periferiche. In particolare, non vengono garantite – così come viene esplicitato nella delibera  approvata questa sera dall’esecutivo cittadino – maggiore fruibilità del servizio farmaceutico, equa distribuzione sul territorio dei presidi, accessibilità del servizio a quei cittadini residenti in aree scarsamente abitate”.

La delibera regionale, inoltre, prevede un numero di sedi sovradimensionato rispetto alla popolazione e per di più localizza i nuovi esercizi in zone che non ne avevano bisogno, determinando una sovrapposizione sia dal punto di vista geografico che da un punto di vista demografico con le sedi già esistenti, mentre altre aree del territorio rimangono del tutto carenti di farmacie.

  “Mi auguro – ha concluso l'assessore al Contenzioso, Luigi Cocliteche, grazie al ricorso proposto dal Comune di Lecce, si riesca a modificare l’errata determinazione della delibera di giunta impugnata, riequilibrando così il  Piano delle Farmacie  adottato al fine di garantire, soprattutto  in alcune aree periferiche della città, servizi di primaria importanza per i cittadini leccesi”. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner