Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 03:21

Adoc: "Il Sindaco ricordi gli impegni presi e li rispetti"

Adoc: "Il Sindaco ricordi gli impegni presi e li rispetti"

Lecce - ADOC rinfresca la memoria al Sindaco e ricorda alla città che il 23.04.2012, a pochi giorni dalle elezioni, presso la sala conferenze di Adoc alla presenza della stampa appositamente convocata, l'allora candidato e attuale sindaco dott. Paolo Perrone ha sottoscritto con Adoc e con le maggiori associazioni dei consumatori presenti sul territorio comunale, alcuni impegni amministrativi precisi. Dei punti qualificanti proposti, che prioritariamente le associazioni avevano a cuore per la città (ad esempio, la chiusura al traffico di Piazza Mazzini e vari altri impegni - vedi allegato), il Sindaco Perrone ne aveva sottoscritti solo alcuni.

Vediamoli:

1) Il Sindaco si era impegnato (pur rifiutando di sottoscrivere qualsiasi impegno sui tempi) a realizzare un parcheggio multipiano in zona ex Foro Boario (zona nord della città) e in corrispondenza dell'accesso sud della città (zona imbocco della statale per Maglie);

2) Si era impegnato altresì a realizzare un nuovo parco per Lecce e a realizzare, in accordo con le associazioni, una piattaforma, un sistema integrato per la cultura che, pur nella indipendenza e nella loro specificità culturale, che metta in rete i teatri cittadini, le biblioteche, i musei, i cinema ed i luoghi di della cultura operanti nella città;

3) Si era impegnato a creare una figura istituzionale (ad esempio un consigliere delegato) che promuova la trasparenza e la partecipazione ed si era impegnato ad attivare immediatamente le Consulte Comunali per le associazioni, già previste da anni nello Statuto e mai attivate.

Adoc intende ricordare al Sindaco e alla cittadinanza che, almeno per gli impegni da lui sottoscritti, vi è massima attenzione e vigilanza. Diciamo così, Adoc ha fatto partire sin dal giorno successivo a quello delle elezioni un timer virtuale: Adoc si aspetta che il Sindaco sia conseguente con gli impegni presi e, a partire dalla delega sulla trasparenza e partecipazione e all’attivazione delle Consulte, avvii i processi necessari alla realizzazione di quanto concordato.

Le Consulte, le aree parcheggio a nord e sud della città, un nuovo parco per la città e un sistema integrato per i contenitori culturali sono delle esigenze prioritarie della collettività salentina. Adoc e i cittadini intendono monitorare con costanza e puntualità gli impegni assunti.

Al momento nessuno degli impegni presi è all’ordine del giorno del dibattito pubblico che avviene in città. Al Sindaco e alla Giunta diciamo: ricordate gli impegni, vi teniamo d’occhio!

Adoc Lecce.L'Adoc di Lecce è in via P. Palumbo, 2 a Lecce, per info: lecce@adocpuglia.it, tel. 0832.246667 e fax 0832.246665. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner