Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 17:51

Manca: "Inammissibile la proposta del Pd salentino"

Manca: "Inammissibile la proposta del Pd salentino"

Lecce - “La proposta del Pd salentino di una Provincia con Taranto capoluogo è inammissibile e come tale va subito rispedita al mittente”. Così la vice presidente della Provincia di Lecce Simona Manca critica la presa di posizione del Partito Democratico nel Salento che sostiene l’ipotesi di una Provincia che abbia Taranto come capoluogo.

“Innanzitutto - continua - stupisce che un perfetto conoscitore dei meccanismi istituzionali e degli enti locali come Giovanni Pellegrino si sia accodato o, peggio, abbia promosso una iniziativa politica di questo tenore, ignorando che il dibattito in corso serve a definire solo una serie di osservazioni all’impianto di fondo definito dal Governo, che, in virtù dei parametri dell’estensione territoriale e della popolazione, ha salvato dalla cancellazione la Provincia di Lecce ed il suo capoluogo. Qualsiasi proposta che incida su questo assetto generale, dunque, non ha alcun senso".

"L’impressione che si ricava piuttosto è quello di un’altra battaglia di poltrone del Pd salentino, che sceglie arbitrariamente una soluzione finalizzata a salvaguardare un ente governato guarda caso dal Pd e dal centrosinistra. Non credo si possano piegare le riforme istituzionali, peraltro decisive per il futuro del territorio come questa, ai propri tornaconti e alle proprie convenienze politiche, alla velleità di conservazione di nicchie di potere locale. Credo che Pellegrino ed i suoi abbiano perso l’occasione di sostenere l’unica prospettiva sensata e possibile, cioè quella di una Provincia di Lecce che con le adesioni di Comuni di confine con i territori di Brindisi e Taranto, si avvia a ricalcare quello che era l’antica area della Terra d’Otranto. Ma soprattutto di appoggiare il documento che la Provincia di Lecce presenterà a breve all’Upi e che mira alla difesa delle attuali competenze degli enti provinciali e a conservare il sistema dell’elezione di primo livello, cioè quello che affida la composizione dei Consigli provinciali alla scelta dei cittadini. Queste sono battaglie serie e utili a tutti i salentini e non quelle buone per gli interessi della classe politica e dei dirigenti del Partito Democratico”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner