Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 23:08

Ciardo: "Gabellone ha tenuto vivo il tema MPS"

Ciardo: "Gabellone ha tenuto vivo il tema MPS"

Lecce - Biagio Ciardo, Capogruppo PDL, a nome di tutti i gruppi del centrodestra alla Provincia di Lecce, esprime il suo pensiero in merito all'ultimo Consiglio Provinciale: "È una necessità di verità destinata a chiarire ai consiglieri PD alla Provincia l’esatta posizione del centrodestra e del Presidente Gabellone in questa delicata vicenda occupazionale ma anche destinata a fermare ogni strumentalizzazione della vicenda da parte di chiunque, ricostruendo la verità delle posizioni politiche, a beneficio dei lavoratori che di certo non hanno interesse a essere contesi dall’una o dall’altra parte dello schieramento".

"Sin dalle prime battute di questa vicenda il Presidente della Provincia di Lecce Gabellone sta seguendo con costanza e attenzione lo sviluppo degli incontri sindacali e aziendali interni a MPS. Gabellone ha tenuto vivo il tema ospitando i sindacati anche in Provincia e, non da ultimo, ha ricevuto dal Consiglio Provinciale mandato pieno a proseguire in questa azione di controllo e verifica delle prossime fasi della vertenza, avendo cura di prestare il massimo della considerazione nei confronti della situazione occupazionale di centinaia di lavoratori impegnati dall’istituto di credito nel Salento".

"In questa direzione si è mosso anche un emendamento al testo originario di un Ordine del Giorno in Consiglio Provinciale sulla vertenza Monte dei Paschi, un emendamento presentato dai gruppi del centrodestra e che non è stato votato dal centrosinistra, che si è espresso con voto “no”, contrario.
Nel testo dell’emendamento si fa riferimento alla necessità che i lavoratori restino destinati sotto il comando e nella pianta organica di MPS, anche qualora il Consorzio della Zona Industriale dove MPS cura il back-office avesse in futuro diversa composizione societaria; parallelamente si pone come ulteriore prerogativa che gli stessi operatori e le stesse professionalità non si vedano modificato il contratto del credito al quale sono assegnati.
L’emendamento, è importante ricordarlo, è stato approvato dal Consiglio Provinciale con i voti favorevoli della maggioranza, un segnale chiaro di quanto si abbia a cuore la vertenza, mentre ha espresso voto contrario l’opposizione, che poi ha anche abbandonato l’aula, senza approvare l’ordine del Giorno complessivo sulla vertenza MPS".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner