Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 13:25

Spending review, il decreto approvato dal Senato

Spending review, il decreto approvato dal Senato

Italia - Approvato dal Senato il decreto legge sulla spending review; ora il testo passa all'Aula della Camera, che inizierà l'esame del decreto a partire da giovedì 2 agosto.
I voti favorevoli nell'Aula del Senato sono stati ben 217, 40 invece i contrari e quattro gli astenuti.

ANALISI PRECISA DEI TAGLI- Il premier Mario Monti ha dichiarato: "Bondi ha fatto un'analisi precisa dei tagli che possono essere fatti perché derivanti da una insufficiente attenzione ai costi", riferendosi ai costi dei pasti per i degenti in ospedale che può variare anche del 40% tra città anche vicine. "L'obiettivo è allineare i costi a quelli più bassi", ha ribadito Monti.
Enrico Bondi, commissario del Governo alla spending review e alla commissione Bicamerale per il federalismo fiscale ha affermato che saranno pronti a settembre i costi standard per gli acquisti di beni e servizi da parte di Regioni, Province e Comuni.

TESTO SUI FARMACI- Il testo sui farmaci equivalenti che viene fuori dal Senato "é equilibrato: per la prima volta nella nostra legislazione si parla esplicitamente di principio attivo nella ricetta. In questo modo ci si allinea con i Paesi più avanzati. Tutti, cittadini, medici e industrie vengono salvaguardati", ha detto il ministro della salute Renato Balduzzi.
In tal modo si prevedono molti risparmi per i cittadini e per il servizio sanitario.

RISPARMIO NEL LUNGO PERIODO- Secondo il ministro della salute, ci sarà un altro risparmio nel lungo periodo: "Nell' ottica di un rinnovato piano industriale e commerciale delle aziende che avevano un farmaco griffato, una volta scaduto il brevetto entra nel più ampio mercato tra gli equivalenti. Le imprese saranno indotte ad abbassare il prezzo tra gli equivalenti; nel medio e lungo periodo dunque si potranno portare vantaggi per il Ssn oltre che per il cittadino".

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner