Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 12:26

Melica: "Approvare il bilancio al buio? Meglio rimandare il Consiglio"

Melica: "Approvare il bilancio al buio? Meglio rimandare il Consiglio"

Lecce - "Dopo la commissione-fiume sull’approvazione del bilancio, tenutasi questa mattina a Palazzo Carafa, è emerso un quadro complesso sulla situazione debitoria del Comune. A questa importantissima riunione erano presenti non solo l’assessore al Bilancio Attilio Monosi, ma anche tutti i dirigenti dei vari settori.
Il Comune vuole ricapitalizzare la Lupiae servizi attraverso la cessione a quest’ultima di due terreni, siti uno in via Lodi e l’altro in via Cicolella (non si capisce perché quest’ultimo abbia sostituito un altro terreno comunale in via Catanzaro)", ha affermato il consigliere d'opposizione Luigi Melica.

!Il tutto senza che sia stata effettuata alcuna valutazione giurata a cura del Tribunale civile dei due beni in oggetto. La Lupiae dovrebbe accettare ad fiduciam il valore dichiarato dal Comune, dunque! Quando la valutazione giurata sarà stata effettuata, la ricapitalizzazione sarà già stata effettuata.
Un’altra domanda sorge poi spontanea: perché non provvede l’amministrazione alla vendita dei due terreni?". 

Mancherebbero i tempi, secondo l'assessore Monosi."La fretta, però, è cattiva consigliera: senza un’apposita perizia giurata a cura del Tribunale civile, chi ci dice che le plusvalenze derivanti dalla vendita dei due beni saranno sufficienti a ripianare il debito della Lupiae?
Si assiste a una corsa contro il tempo della Giunta, davvero senza motivo, visto che si ha tempo fino al 31 agosto".

"Ma i problemi non finiscono qui", continua Melica, "questa mattina, è venuto fuori che il Comune ha perso un ricorso in Corte d’Appello contro un lodo che porterebbe l’amministrazione a dover pagare ben 12 milioni di euro! Interrogato in merito, il dirigente al ramo ha dichiarato di non aver ricevuto ancora la notifica del ricorso rigettato, a causa di un errore materiale. Ma la somma da pagare è quella. Cos’altro non sappiamo ancora?
E cosa grave, di tutti questi nuovi elementi, non sono a conoscenza i revisori dei Conti, assenti alla riunione di oggi, perché dovevano in tutta fretta emanare il loro parere sul bilancio".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner