Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 22 novembre 2017 - Ore 03:01

Bellanova: "I Ministri intervengano per il Meridione"

Bellanova: "I Ministri intervengano per il Meridione"

Lecce - La deputata del Pd, Teresa Bellanova, presenta un'interrogazione parlamentare ai ministri Fornero e Grilli in merito al destino dei lavoratori del Gruppo Monte dei Paschi.
Nell'interrogazione, la deputata chiede di intervenire con celerità dando seguito agli Accordi sottoscritti in sede ministeriale, con la conseguente emanazione dei decreti di recepimento necessari, affinchè si riesca a trovare tempestivamente una soluzione proficua per i lavoratori del settore del credito interessati da questo riordino.

Ad essere interessati dal riordino del gruppo MPS ben 4.640 lavoratori, tra cessioni di asset, esternalizzazioni, joint-venture, partnership, ed utilizzo degli ammortizzatori sociali. Tra questi, ben 400 lavoratori solo nella città di Lecce.

"Il nostro Paese", scrive la deputata del PD, "si trova a vivere una condizione di crisi economico-finanziaria ed occupazionale seria che certamente investe gruppi aziendali e l’intero comparto produttivo economico-finanziario, ma che purtroppo fa sentire i suoi effetti più devastanti prevalentemente sulle spalle dei lavoratori e delle famiglie. Ecco perché risulta indispensabile mettere in campo ogni misura utile atta a scongiurare altra perdita di posti di lavoro in tutto il Paese, ma a maggior ragione nel territorio Meridionale che sta soffrendo la crisi pesantemente". 

"Gli ultimi dati sull’occupazione divulgati dai maggiori istituti di statistica sottolineano la necessità di mettere in campo ogni misura utile atta a scongiurare altra perdita di posti di lavoro in tutto il Paese", sottolinea Bellanova, "ma a maggior ragione nel territorio Meridionale, territorio che sta soffrendo la crisi pesantemente; se i Ministri interrogati non ritengano necessario intervenire con urgenza dando seguito agli Accordi sopracitati e sottoscritti in sede ministeriale, con la conseguente emanazione dei decreti di recepimento necessari, affinchè si riesca a trovare tempestivamente una soluzione proficua per i lavoratori del settore del credito interessati da questo riordino".

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner