Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 16:39

Melica: "Determine online? Per ora solo una"

Melica: "Determine online? Per ora solo una"

Lecce - “Ritengo doveroso manifestare la mia generale condivisione della scelta da parte del Comune di diminuire l’aliquota Imu sulla prima casa, a scapito della seconda”, questa la premessa del consigliere comunale Luigi Melica.

“Mi piacerebbe, però che la stessa solerzia venisse dimostrata nella pubblicazione delle determine on line, che nei giorni scorsi è stata tanto pubblicizzata da questa amministrazione. La situazione che ho trovato è sintomatica di quella politica degli annunci, che fa vedere di fare i primi tempi, perdendosi per strada girato l’angolo”.

“Chi mi ha seguito lo sa, la conoscibilità degli atti della pubblica amministrazione è stato un mio cavallo di battaglia nella mia campagna elettorale da candidato sindaco. Torno a spiegarne i motivi.
Innanzitutto, si tratta di un obbligo di legge, cui sono tenuti tutti gli enti locali e le Regioni, così come lo è lo Stato.
Aspetti alla base di un simile obbligo, quindi non meno importanti, sono la trasparenza e la corretta informazione dei cittadini: questi ultimi hanno infatti diritto di conoscere l’operato di chi li governa e di giudicarlo, avallandolo o opponendovisi, quando non rispecchi le istanze e le esigenze della comunità. E devono poterlo fare nell’imminenza della nascita degli atti che li riguardano", ha proseguito il consigliere centrista.

"A oggi, 14 luglio, collegandomi sul sito istituzionale del Comune, ho trovato la seguente situazione: determinazioni dirigenziali, una sola recente (del 21 giugno, quella precedente è del 10 febbraio); non è dato conoscere il calendario delle convocazioni del Consiglio comunale, anche se sono aggiornate le deliberazioni; solo le deliberazioni della Giunta sono recenti e risalgono al 2 luglio fino a oggi”, questa l’analisi del consigliere Udc.

“Inoltre, come ho già affermato qualche giorno fa, ritengo che pubblicare in tempo reale o quasi gli atti amministrativi sia di grande aiuto anche agli operatori dell’informazione, che eviterebbero di affollare Palazzo Carafa e di perdere tempo per andarseli a ritirare dall’assessore o dal dirigente al ramo” conclude Melica.

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner