Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 01:43

Melica: "L'amministrazione sia più trasparente sulla privacy"

Melica: "L'amministrazione sia più trasparente sulla privacy"

Lecce - "La recente querelle che ha visto protagonisti il sindaco Perrone e la categoria dei giornalisti ripropone in maniera decisiva la questione della trasparenza amministrativa, uno dei punti essenziali della mia campagna elettorale". Sono queste le parole del consigliere comunale Udc Luigi Melica in merito ai recenti cambiamenti che il sindaco Perrone ha intenzione di adottare nei rapporti con gli operatori dell'informazione.

Secondo il consigliere, la pubblicazione degli atti on line rappresenta solo un aspetto del problema, perché la trasparenza dovrebbe essere il criterio con cui devono essere trattati i dati pubblici, fin dalla loro creazione, da ogni singola amministrazione.

"La normativa", spiega Melica "prevede l'istituzione della figura del Responsabile del procedimento di pubblicazione (Direttiva ministeriale 8/2009) il quale cura la gestione coordinata sia dei contenuti e delle informazioni on line, sia dei processi redazionali dell'Amministrazione. Tale figura, che deve essere identificata sullo stesso sito web, ha il compito di raccogliere le segnalazioni inerenti alla presenza di un contenuto obsoleto, ovvero alla non corrispondenza delle informazioni presenti sul sito e quelle contenute nei provvedimenti originali. Pubblicare un documento sul sito web, dunque, è un atto ulteriore ed indipendente rispetto alla produzione del documento stesso, fermo restando che la responsabilità della formazione dell'atto soggetto a pubblicità legale è ovviamente del suo autore".

Sulla base di queste considerazioni: validità del documento, pubblicazione integrale dell'atto, pubblicità legale, per Melica è doveroso "attivare delle procedure di regolamentazione dell'intera attività, magari stabilendo che la trasparenza diventi uno degli elementi di valutazione, e dunque di premialità, dei dirigenti".

Per Melica, il Responsabile di tale procedimento deve attivarsi, in dipendentemente da un input della Giunta stessa, affinchè gli atti di Giunta e quelli dirigenziali appaiano in tempo reale sul web e siano puntualmente aggiornati.

Conclude il consigliere Udc: "Se ciò sarà realizzato, da un lato sarà rispettata la legge e dall'altro non ci sarà bisogno di adottare provvedimenti a tutela del diritto alla privacy (sacrosanto!) di dirigenti e componenti della Giunta, proprio perché i giornalisti perderanno ogni volta meno tempo all'interno degli uffici del Comune per richiedere la documentazione cartacea sugli atti di governo della città. E, non da meno, in tal modo verrebbe rispettata la par condicio tra tutti gli operatori dell'informazione, che avrebbero uguale accesso agli atti".

Paola Errico


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner