Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 19 novembre 2017 - Ore 02:20

Ospedale di Nardò: Frasca e Siciliano dicono no

Ospedale di Nardò: Frasca e Siciliano dicono no

Nardò - Mino Frasca, Consigliere Provinciale PDL, e Giovanni Siciliano, Consigliere Provinciale UDC, dicono all'unisono un "no" deciso al ridimensionamento dell'’offerta sanitaria "nella nostra provincia ed in realtà importanti e strategiche come Nardò".

I due consiglieri, in una nota, ribadiscono “di non condividere affatto l'impalcatura data dalla Regione Puglia al Piano di Riordino Ospedaliero: "Troppo importanti, giganteschi, i sacrifici imposti ai cittadini per la drastica diminuzione dei servizi sanitari su tutto il territorio salentino ed in particolare sulla città di Nardò, che viene privata anche di quei reparti residui presenti nella sua struttura ospedaliera, nonostante le passate rassicurazioni di Vendola a fare dell’'ospedale di Nardò un polo moderno e centrale per tutto il Salento, degno della seconda città più grande della provincia di Lecce, che ora resta paradossalmente senza un luogo di cura".

"Oggi assistiamo all’ultimo sfascio della sanità pugliese, che a Nardò si concretizza con la chiusura di tutti i servizi e con la trasformazione del presidio in struttura territoriali. A questo proposito i punti irrimediabili diventano l’'efficientamento della struttura ospedaliera di Copertino e lo spostamento dei reparti solo e soltanto dopo aver adeguatamente attrezzato la struttura copertinese, l’attivazione immediata di una Casa della Salute nel Comune di Nardò, l’'attivazione di ulteriori servizi extraospedalieri destinati ai deboli e alle fasce sociali più svantaggiate, il mantenimento insostituibile di un punto di Pronto Soccorso 24 ore su 24, con posti letto di osservazione breve e 118. Punti fondamentali per salvare migliaia di vite di una città che non può rimanere ai margini della sanità regionale e di un governo Vendola ossessionato dai taglii".

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner