Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 07:09

Assemblea Udc: un dibattito costruttivo per il Sud

Assemblea Udc: un dibattito costruttivo per il Sud

Lecce - Grande successo, quello del congresso tenutosi ieri a Napoli, al quale hanno preso parte i dirigenti e gli amministratori dell'Udc.

Un'assemblea sancita dal bisogno di discutere dei problemi concreti del Mezzogiorno, oltre a fare un bilancio provvisorio delle elezioni amministrative e dell’apporto nazionale del partito al governo Monti.

All'assemblea, inoltre, ha preso parte una folta delegazione salentina, guidata dal coordinatore provinciale Udc, l'on. Salvatore Ruggeri, dal capogruppo Udc in Consiglio regionale Salvatore Negro, dal presidente provinciale Udc Francesco Chirilli, e dal presidente comunale Udc Carmelo Isola.

Sono stati particolarmente apprezzati, inoltre, gli interventi del sindaco di Otranto, Luciano Cariddi e dell'amministratore di Tricase Nunzio Dell'Abate, che hanno sollevato problemi sulla concreta applicazione dell'Imu, sulla necessità di istituire la patrimoniale, al posto degli infiniti balzelli istituiti col federalismo fiscale, infine sull'erogazione dei servizi da parte degli enti locali.

Il leader Udc Pierferdinando Casini, durante l'incontro, ha voluto sottolineare il successo del governo attuale, fortemente voluto, che è stato in grado di restituire dignità e credibilità all'Italia a livello internazionale. Tre sono i punti sui quali gli amministratori Udc dovranno battere, secondo Casini:

- cogliere domanda di cambiamento

- evitare la chiusura del partito al mondo esterno, ma evitare che esso diventi il "refugium peccatorum" di chi non sta più bene col proprio partito e ambisce a incarichi e prebende;

- enti locali, bisogna radicarsi in modo positivo sul territorio e trasmettere un esempio di virtù civica ai cittadini.

Il segretario Lorenzo Cesa ha invece espresso la sua profonda stima e gratitudine per il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, "difensore strenuo della democrazia e delle sue istituzioni", nonché sulla necessità di combattere l'antipolitica dilagante, attraverso un discorso serio e responsabile: è l'ora della verità per Cesa, è ora di "riunire tutti i moderati italiani, qualunque sia la loro provenienza, perché solo così si potrà combattere questa crisi e restare in Europa".

Paola Errico


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner