Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 09:33

Pankiewicz:"Auspichiamo che le donne in Giunta siano quattro"

Pankiewicz:"Auspichiamo che le donne in Giunta siano quattro"

Lecce - Il Prof. Woitek Pankiewicz, Presidente di Valori e Rinnovamento, affida alle note di un comunicato stampa il suo pensiero riguardo i 40 giorni vissuti dalla città di Lecce senza la nuova amministrazione comunale.

Anche il centrodestra leccese lavora per Grillo, sprecando un’occasione perfetta per dimostrare ai cittadini di aver capito. Si è voluto seguire, invece, il peggior armamentario della malapolitica, quella che, per capirci, alimenta l’antipolitica e noi di “Valori e Rinnovamento” lo denunciamo con forza ai cittadini leccesi, perché:

1) Nonostante il 64% dei voti, dopo 40 giorni, Perrone non ha ancora nominato la Giunta, mentre in tutta Italia, anche nei Comuni dove c’è stato il ballottaggio il 21 maggio, le Giunte sono già al lavoro.

2) Si sta lottizzando tutto il lottizzabile : assessorati del Comune e della Provincia, società partecipate del Comune e della Provincia, ecc.

3) Nonostante i roboanti proclami a favore delle donne definite “risorsa” e “opportunità”, si sta cercando con fastidio solo una donna da inserire in Giunta. Per giustificare ciò si adduce un criterio : quello degli eletti e dei suffragi conseguiti. E’ questo un argomento pretestuoso ed errato, infatti, i cittadini hanno votato non per eleggere la giunta, bensì il consiglio comunale, che, ai sensi dell’articolo 42 del Testo Unico Enti Locali , è “organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo”, quindi nominando assessori i consiglieri più suffragati si capovolge questo principio, trasformando coloro che il popolo aveva designato per indirizzare e controllare, in controllati. Auspichiamo, perciò, che per le quote rosa si segua l’esempio virtuoso di tanti altri comuni, nominando in giunta almeno quattro donne.

4) Come si temeva, il Perrone bis neanche si è insediato e già impone odiosi balzelli. Occorre bloccare la tassa di soggiorno che in un periodo di grave crisi economica dissuaderebbe tanti turisti dal venire a Lecce con inevitabili ricadute negative in tutto l’indotto.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner