Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 06:31

Napolitano: "Più forti che in quei tragici momenti del 1992"

Napolitano: "Più forti che in quei tragici momenti del 1992"

Italia - In occasione del ventesimo anniversario della Strage di Capaci, nella quale persero la vita il Magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha tenuto un importante discorso a Palermo nel quale ha sottolineato che "La mafia e le altre espressioni della criminalità organizzata restano un problema grave per la democrazia da perseguire con la più grande determinazione e tenacia".

Parole, quelle di Napolitano, che in questi giorni sembrano avere un peso diverso, alla luce dell'attentato compiuto il 19 maggio a Brindisi, nel quale ha perso la vita la giovane Melissa Bassi.
Il Presidente invita pubblicamente i giovani ad interessarsi e a fare politica, "per rinnovare la società e la politica".
"Scendete al più presto in campo, aprendo porte e finestre se vi si vuole tenere fuori, per rinnovare la politica e la società. L'Italia ne ha bisogno, l'Italia ve ne sarà grata", ha affermato fermamente il Presidente, chiudendo il suo discorso fra grandi applausi.

"Siamo preoccupati per la persistente gravità della pressione e della minaccia mafiosa, non la sottovalutiamo, ma ci sentiamo ben più forti che in quei tragici momenti del 1992", ha proseguito Napolitano evidenziando che, dal 23 maggio del 1992, si è formata una crescente mobilitazione di coscienze ed energie, grazie all'esempio di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Numerose sono, infatti, le iniziative partite dai giovani, dall'Università e dalle associazioni per commemorare questa emblematica data e per fare di essa qualcosa di più di un simbolo, piuttosto una svolta, una scossa nelle coscienze e l'invito a far tutti qualcosa in nome della legalità e della democrazia.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner