Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 19 ottobre 2017 - Ore 21:45

Ruggeri:"Il Prefetto garante del credito alle imprese"

Ruggeri:"Il Prefetto garante del credito alle imprese"

Lecce - Il momento che attualmente sta vivendo l'economia italiana non è certo dei più favorevoli. Oppressi dalle tasse i cittadini non spendono e le imprese di conseguenza non ce la fanno a mantenere i ritmi.

In questi giorni il Governo con il voto di fiducia ha ottenuto il via libera alla costituzione di un Osservatorio sull'erogazione del credito e sulle relative condizioni da parte delle banche alle imprese micro, piccole, medie e a quelle giovanili e femminili.

"Accolgo con particolare entusiasmo l’istituzione dell’Osservatorio sull’erogazione del credito da parte delle banche alle imprese: in particolare, è la figura del Prefetto, quale garante del giusto contemperamento tra le esigenze delle banche e quelle delle famiglie e delle imprese, che deve trasmettere ottimismo", afferma il Segretario Provinciale Udc, l'On. Salvatore Ruggeri. 

"In base al decreto convertito, chi si ritiene ingiustamente penalizzato da un rifiuto di fido, da un peggioramento delle condizioni applicate sui tassi o dalla richiesta di nuove garanzie, può direttamente richiedere on line l’intervento del Prefetto.

Quest’ultimo, esaminato il reclamo, potrà chiedere ufficialmente al dirigente di grado superiore della banca di riesaminare la domanda e di verificare la possibilità di individuare un’alternativa che incontri le aspettative del richiedente, sia essa azienda o nucleo familiare. Gli imprenditori ora hanno uno strumento in più per non cadere nel baratro della disperazione, che troppe volte ha portato a gesti estremi.

Le Prefetture svolgeranno a mio parere una fondamentale funzione preventiva e diverranno depositarie di importanti informazioni sulla reale situazione patrimoniale delle imprese: i richiedenti devono infatti all’organo periferico dell’amministrazione statale informazioni sull’ammontare complessivo di credito, sul reddito dichiarato nelle ultime tre dichiarazioni dei redditi; eventuali ritardi nei pagamenti, protesti in essere, la propria situazione lavorativa (se si è stati messi in mobilità, licenziati oppure se si è usufruito del bonus a sostegno del reddito)".

Conclude Ruggeri: "In questo senso, in qualità di deputato, sono a disposizione del Prefetto, qualora dovessero emergere imperfezioni nella legge ora approvata, a farmi carico di chiedere al gruppo parlamentare Udc di formulare le modifiche alla legge che si rendessero opportune per rendere il meccanismo di cui sopra efficiente ed efficace nell’interesse delle imprese e della famiglie salentine".

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner