Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 19 ottobre 2017 - Ore 03:52

Capone: "Sono vicino ai dipendenti Billa"

Capone: "Sono vicino ai dipendenti Billa"

San Cesario - Il consigliere Provinciale PDL e candidato Sindaco Raffaele Capone diffonde, attraverso un comunicato stampa, il suo pensiero in merito alla difficile condizione in cui trova l'ipermercato Billa di San Cesario. La colpa, secondo Raffaele Capone è tutta del PD: cooperative rosse, sindacati "distratti", partigianeria, promesse e comitati d'affari.

"Con il colpevole silenzio di alcuni sindacati, la Rewe ha ceduto al gruppo di cooperative Conad tutti i suoi punti vendita in Italia tranne quelli a qualche chilometro di distanza dai quali sorge un altro grosso ipermercato, compreso quello di San Cesario. Questa scelta è stata determinata dalla volontà di favorire i gruppi aziendali Conad e Coop entrambi riconducibili alle c.d. “cooperative rosse”, che detengono gli altri ipermercati che sorgono intorno alla città di Lecce.

Ma anche la sinistra politica ha le sue responsabilità" afferma Raffaele Capone.

" I rappresentanti di Regione e Comune di San Cesario, Loredana Capone, Girau e Romano, con scorrettezza politica hanno proceduto autonomamente ed in isolamento, senza coinvolgere gli altri attori politico-istituzionali e con cinica spietatezza, hanno pubblicamente rassicurato le famiglie sulla presenza di un compratore di cui non si intravede nemmeno l’ombra, purtroppo.

La sinistra che in questi ultimi anni ha amministrato San Cesario non solo si è sempre disinteressata delle problematiche dell’ipermercato Billa, ma gli ha dato 'il colpo di grazia' consentendo l’apertura di un ipermercato EuroSpin di oltre 1500mq. a soli 100 m. di distanza".

E conclude Capone: "Adesso abbiamo oltre 70 capifamiglia senza lavoro e nessun acquirente seriamente interessato, in ragione della presenza dell’adiacente Eurospin, dell’elevatissimo canone di locazione dell’immobile e degli ingenti lavori di ammodernamento di cui esso necessita. Posso solo stare vicino, anche con la preghiera, ai lavoratori".

           

Paola Errico


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner