Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 02:01

Pepe: "No ai licenziamenti del museo di Galatina"

Pepe: "No ai licenziamenti del museo di Galatina"

Galatina - Antonio Pepe, candidato sindaco di Galatina (Città Libera, Pdl), tramite un comunicato stampa, dichiara il grave episodio che mette in pericolo il museo e il futuro lavorativo di tre dipendenti: Silvia Cipolla, Emanuela Tundo, e Giuseppa Forte.

" Il museo di Galatina -dice Pepe- ha un ruolo fondamentale. Tanti sforzi sono stati fatti negli anni scorsi per la valorizzazione di questo bene per la città di Galatina, un ruolo di primo piano lo hanno avuto certamente le persone che, con la loro professionalità e il loro servizio costante, hanno lavorato nella struttura con impegno e dedizione. È di questi giorni, invece, una notizia gravissima, che mette a repentaglio il futuro del museo e delle lavoratrici Silvia Cipolla, Emanuela Tundo, e Giuseppa Forte: nonostante un contratto a tempo indeterminato e le formali rassicurazioni circa il mantenimento del loro diritto a continuare a lavorare nel Museo, sono state messe alla porta e invitate a lasciare il luogo di lavoro. A seguito del passaggio di consegne dall’Associazione Argonauta alla Cooperativa Imago, scrivono le lavoratrici in una comunicazione inviata al Commissario Prefettizio Dr.ssa Matilde Pirrera 'non si è provveduto contestualmente, come obbligatorio per legge, alla regolarizzazione della nostra posizione lavorativa' e, dopo qualche giorno, 'in data 11 aprile 2012, con nostro sgomento, i nuovi responsabili si sono recati sul posto di lavoro e adducendo risibili e infondate motivazioni ci hanno sollevato dall’impiego pretendendo la consegna delle chiavi e l’allontanamento dal posto di lavoro'.
Poi continua - Riteniamo si tratti di un episodio gravissimo e che le lavoratrici protagoniste, che in questi anni si sono formate e professionalizzate nella gestione del museo, vadano assolutamente tutelate perché esse stesse risorsa della comunità. Siamo fortemente preoccupati dell’immagine della città offerta in questo periodo da personale estraneo alla specifica conoscenza delle opere e dei tesori custoditi nel museo cittadino."


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner