Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 03:56

Carmelo Isola sull'assegnazione delle strutture comunali

Carmelo Isola sull'assegnazione delle strutture comunali

Lecce - Carmelo Isola, presidente della IV Circoscrizione "Rudiae – Ferrovia" annuncia tramite comunicato stampa che la delibera di Giunta Comunale n. 342 del 04/04/2012, con la quale è stata assegnato un locale al piano terra (ex Sagrestia) dell’ex Chiesetta Balsamo al Comitato Popolare "Nuova Rudiae", debba essere annullata.

Secondo Isola, le motivazioni per cui tale delibera debba essere ritirata sono quelle dell'impossibilità dell'assegnazione di tali locali, che ancora non hanno ottenuto l’agibilità e che presentano diverse difficoltà e richiedono risorse economiche per ottenerla.

Infatti, tali locali del piano terra non sono pericolosi in quanto cadenti, ma presentano delle notevoli criticità di umidità e male odore, dannosi  alla salute se viene a lungo respirata.

Inoltre, Isola in qualità di Presidente, ha ricevuto due denunce all’Autorità Giudiziaria ed il divieto assoluto di utilizzo dell’intero piano terra, tanto che i Cantori di Ippocrate assegnatari sono stati invitati dallo stesso Isola ad esercitare le loro prove presso la sede circoscrizionale di viale della Repubblica.

Isola "denuncia" quindi, che l’assegnazione dell'ex Sagrestia è avvenuta senza attingere ad un bando pubblico e favorendo palesemente un comitato popolare costituito da pochi giorni rispetto ad altre associazioni anche più storiche, che hanno già effettuato attività culturali e sociali e che ne avevano fatto richiesta.

Inoltre, il Comitato Popolare intende realizzare un laboratorio per la lavorazione della cartapesta ma ciò non  può essere realizzato in quel locale assegnato in quanto privo di servizi sanitari ed acqua.

Isola in qualità di Presidente della Circoscrizione da diversi anni ha proposto invano, all’Amministrazione Comunale di Lecce, di dare alla Chiesetta Balsamo, monumento storico del 1572, la funzione di biblioteca di quartiere, in formato cartaceo e multimediale, con particolare attenzione rivolta ai bambini, ottenendo anche un finanziamento che però non è stato sfruttato.

Il Comune di Lecce non ha una biblioteca comunale e quindi la proposta, avanzata dal presidente della circoscrizione, aveva una grande importanza perché inserita nel progetto di riqualificazione del quartiere S. Pio.

Isola conclude aggiungendo: "Può Lecce che non ha una struttura comunale adibita a biblioteca, proporsi a capitale della cultura europea?".

Daniela Coluccia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner