Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 08:42

Beppe Grillo a Lecce: "Solo noi possiamo cambiare le cose"

Beppe Grillo a Lecce: "Solo noi possiamo cambiare le cose"

Lecce - 30 minuti per infiammare Piazza Sant'Oronzo. Impresa semplice se si tratta di Beppe Grillo, sceso in campo per sostenere il Movimento Cinque Stelle e parlare della politica italiana con toni sarcastici e pungenti.
La malattia di cui pare affetto il Sud Italia è il voto di scambio, ha detto Grillo: "Rinunciate ai 100 euro o alla ricarica per il cellulare, mettete il vostro voto all’asta, datelo a chi vi offre di più il vostro voto!".

Il suo tour ha toccato anche Taranto e Trani: "Sono stato a Taranto prima di venire qui e lì sono davvero disperati, qui invece non ve ne fotte niente della crisi, non pensate a niente, siete sereni, vivete in un paradiso, alle porte dell’Europa, con un clima splendido, dei piatti meravigliosi".
Poco più di mille persone ad ascoltarlo a causa del clima più rigido registrato ieri e forse anche a causa del post Pasquetta, che porta ad essere un pò stanchi ed assonnati.
Ma Grillo non si è dato per vinto ed ha continuato ad urlare ed attaccare tutti i partiti: "Sono morti, sono degli zombie, si stanno facendo fuori fra di loro, ora tocca alla Lega, poi toccherà a Di Pietro, poi ci proveranno con noi ...".

E ancora: "Non vogliono votare nel 2013 perchè se si vota fra un anno noi non prenderemo il 10, e nemmeno il 12 o il 15%, noi andremo al governo col 25-30% e solo noi possiamo cambiare le cose".
Combattivo e determinato, Beppe Grillo parla anche di Monti e del governo e poi, per qualche minuto, passa anche ai temi della politica locale citando il caso Iskenia, Adriana Poli Bortone e Nichi Vendola del quale afferma: "Ci credevo io in lui, poi si è messo a dare milioni a don Verzè, a fare inceneritori, a lasciare la differenziata al 10%, a mettere Tedesco in Giunta e così via".
"Se volete, mettete una croce su questo simbolo, altrimenti votate chi volete, tanto sono tutti uguali", ha concluso Grillo.



Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner