Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 18 ottobre 2017 - Ore 11:29

Si avvicinano le Amministrative. Intervista ad Angelamaria Spagnolo

Si avvicinano le Amministrative. Intervista ad Angelamaria Spagnolo

Lecce - Tra un mese esatto a Lecce si voterà per eleggere Sindaco e Giunta.
FuturaTv ha contattato telefonicamente Angelamaria Spagnolo, consigliere Pd, in seguito alla sua conferenza "Quello che il centro storico (non) dice".
Proprio da questo argomento è iniziata la nostra conversazione.

Consigliere, grazie per la disponibilità. Lei ha messo in evidenza una parte della città, quella del centro storico e delle Giravolte, abbandonata al degrado e a fenomeni di randagismo.

Si, abbiamo proiettato un video sulla vita delle Giravolte e sui principali problemi, come la viabilità, la sicurezza, il randagismo e la pulizia.
Fino al Duomo il centro storico appare luccicante, mentre in via Quinto Ennio, De Figuli, Convitto Palmieri fino ad arrivare a Porta Rudiae e Quartiere San Biagio, ci sono dei problemi di degrado e persino di prostituzione.
Più volte, insieme al consigliere Coluccia, ho segnalato questo fenomeno, che tra l'altro disturba anche i residenti, richiedendo, anche con un'interrogazione, l'installazione delle telecamere.
Questa richiesta sarebbe utile sia per contrastare il fenomeno crescente della prostituzione che per fermare i maltrattamenti sugli animali.
Permetterebbe, quindi, di individuare i trasgressori e di far sentire più sicuri i cittadini.

Qual è stata la risposta del Sindaco alla richiesta dell'installazione?

Da parte sua avevamo ottenuto una promessa che, però, non è stata mantenuta per mancanza di fondi. E' una politica degli annunci, ma bisognerebbe capire quali sono le priorità .

Un altro problema da lei evidenziato è stato quello del campo Rom che sorge alle porte di Lecce.

Esattamente. Ho fatto un'incursione nel campo Rom circa 6 mesi fa ed ho trovato una situazione malarica in quanto la fogna è stata fatta male, non si riesce ad arrivare all'impianto di depurazione a causa di una pendenza sbagliata e i tombini, quindi, hanno iniziato a strabordare. Il risultato è che vi sono liquami ovunque e i bambini presenti nel campo hanno la tosse, vivendo, fra l'altro, a piedi scalzi.
Ho chiesto al Sindaco di ricordarsi di questa situazione almeno in campagna elettorale.

Cos'hanno prodotto, a suo avviso, questi 5 anni di amministrazione Perrone?

E' stata un'Amministrazione fallimentare per chi come me, quarantenne, credeva che un'amministrazione composta da quarantenni, come Perrone, avrebbe agito più attivamente.
Sono pochi gli amministratori che si salvano e la scelta di riprendere con sé, nelle liste per le amministrative, Inguscio e Ripa è stata una scelta di tipo clientelare.

Cosa pensa, invece, del candidato dell'Udc, Luigi Melica? Alcune sue proposte sono molto vicine al Pd.

E' vero, ci sono moltissime similitudini tra Melica e il Pd. Non lo conosco personalmente, ma sono rimasta favorevolmente impressionata dalle sue proposte, come quella dei trasporti. Abbiamo sicuramente in comune la voglia di un cambiamento positivo per la città di Lecce.

L'atttuale campagna elettorale per molti cittadini è stata impostata sullo spreco di denaro. Qual è il suo pensiero?

Personalmente non ha mai fatto comitati elettorali o 6x3 in giro per la città. Si tratta di un momento così critico che realizzare manifesti e comitati giganteschi è uno sfarzo da evitare. Servirebbe un pò di pudore e dignità in più, contrariamente a quanto messo in scena dai manifesti elettorali di alcuni assessori uscenti.

Il Pd è la seconda lista per numero di donne candidate. Come interpreta questo dato?

Ne sono molto felice. Appena ho visto le liste mi sono precipitata a contare le donne che, nella lista di Loredana Capone, sono quasi il 50%!
Stiamo uscendo da un'Amministrazione al maschile, perciò le donne dovrebbero essere sempre più forti.
Nelle quattro liste a sostegno di Perrone, invece, si contano solo 11 donne, che probabilmente non riusciranno ad entrare in Consiglio.

I magistrati della Procura di Bari, in merito all'inchiesta sul calcio-scommesse, avrebbero identificato in Carlo Quarta la persona che avrebbe consegnato i 260 mila euro al difensore del Bari Masiello. Cosa ne pensa?

Carlo Quarta è stato il mio presidente di quartiere, all'epoca faceva parte del CCD, con riferimento a Meneleo.
Mi è sembrato sempre un ragazzo mai sopra le righe e sempre disponibile. Non avrei mai pensato che potesse essere coinvolto perché sapevo che era un amante della sua squadra.
Questa vicenda ha dato una brutta immagine della nostra città.
Io sono da sempre una grande tifosa e credo che sia un grande peccato che il Lecce rischi di andare in C dopo tanti sacrifici.

Come vorrebbe che fosse Lecce Angelamaria Spagnolo?

Una Lecce in cui coincidesse la buona Amministrazione con la buona politica. Ci sono tanti cittadini sfiduciati e io ho deciso di candidarmi per questo, per cambiare ciò che non va nella nostra città.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner