Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 23:33

Botta e risposta tra Frasca e Siciliano a Nardò

Botta e risposta tra Frasca e Siciliano a Nardò

Nardò - Prosegue ininterrottamente il dialogo pungente tra Mino Frasca, Pdl, e Giovanni Siciliano, Udc.
I due consiglieri provinciali di Nardò battibeccano da diverso tempo mescolando alle critiche anche un pò di sano humour, rimproverandosi vicendevolmente un eccessivo protagonismo.
Lungi da me voler fare polemica con il Consigliere Provinciale di minoranza Giovanni Siciliano", ha detto Frasca, "desidero, però, innanzi tutto tranquillizzarlo sul fatto di come egli non faccia parte dei miei sogni. In genere la notte faccio "pensieri" più piacevoli".

Poi il consigliere del Pdl passa ad una dichiarazione più sarcastica: "A scatenare le "ire" del buon Siciliano sarà stato sicuramente il fatto che l'amico Antonio Gabellone sia venuto a fare una conferenza stampa a Nardò, nella sede del Pdl, e non in altri luoghi. "Sarà la gelosia..." recitava il verso di una famosa canzone.Per quanto mi riguarda io ho sempre operato per il bene della mia città senza doverlo per forza urlare ai quattro venti. I cittadini non sono stupidi e sanno capire la differenza tra chi opera come protagonista ed a chi, invece, è riservato solo ed esclusivamente il ruolo di comparsa".

"Se dovessimo credere al consigliere Siciliano", continua Frasca, "praticamente tutte le opere compiute nella nostra città sarebbero suo merito, persino le buche appena "ricoperte" della via per Lecce. Egli, infatti, si è affrettato a "sfruttare" la stampa per comunicare che grazie a lui c'è stato il tempestivo intervento degli addetti alla manutenzione. Se questo serve a farlo stare tranquillo lasciamoglielo pure credere. In fondo ad un "vecchio" saggio come Siciliano non si può certo negare questa soddisfazione".

"La realtà è un'altra", puntualizza, "e la conferenza stampa tenuta dal Presidente Gabellone ne è la testimonianza. Non mi sembra che sia stata pronunciata mai la parola "Siciliano". Il Presidente ha invece ribadito quanto io sappia essere "petulante" sulle questioni che riguardano la mia città. Ed a me basta questo. Se poi il Consigliere Provinciale ha voglia di polemica a tutti i costi per tentare di "illuminare" il suo tramonto politico sappia che nel sottoscritto non troverà alcuna sponda. Io continuo per la mia strada lavorando per il bene dei cittadini di Nardò".

Dalla conferenza, svoltasi alla presenza del Presidente della Provincia, è emersa un'importante novità per Nardò alla cui cittadina saranno destinati 20 milioni di euro.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner