Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 18 ottobre 2017 - Ore 16:52

Rita Quarta fa una dichiarazione sul tema del bilancio

Rita Quarta fa una dichiarazione sul tema del bilancio

Lecce - Al Comune di Lecce il tema del bilancio continua ad essere al centro dell'attenzione dei consiglieri del Pd e soprattutto della consigliera uscente a Palazzo Carafa, Rita Quarta.

Tra le fonti di finanziamento per un ente pubblico sono previste le alienazioni degli immobili di proprietà comunale, ma gli usi che se ne fanno non sono sempre virtuosi.

Rita Quarta, consigliera del Gruppo Pd, ha scritto: "Non si riscontra alcun merito nel ricorso alle alienazioni operatodall'Assessore Monosi, visto che si tratta di un'operazione disperata, volta esclusivamente a sanare una gravissima situazione come quella del bilancio del Comune di Lecce Infatti, queste vendite di pregiate proprietà, di tutti i leccesi, nonsono un'occasione per finanziare. come sarebbe costretto, progetti di sviluppo in favore del nostro territorio, ma costituiscono un estremo rimedio per uscire a far fronte a una situazione debitoria senza precedenti".

"Stiamo utilizzando risorse provenienti dall'alienazione di beni immobili pubblici per recuperare sulla passività accumulata dai governi di centredestra che si sono succeduti negli ultimi quindici anni nella nostra città. Le principale cause del dissesto sono sotto gli occhi di tutti" - "E sono via Brenta, il filobus, i Boc e tutte le altre che hanno caratterizzato una gestione pubblica sempre poco trasparente e clientelare. Tutte le operazioni della maggioranza uscente, Poli-Perrone, che hanno portato il comune sull'orlo della catastrofe e che impunemente si ricandida a governare la città".

"Una rigorosa revisione della spesa pubblica, la cosiddetta Spending review" - conclude Rita Quarta - "deve ispirare la nuova classe dirigente che si candida al governo di questa citàà, per portarci ad una razionalizzazione del bilancio. Le spese pubbliche devono essere rese più produttive, in una prospettiva di lotta agli sprechi, con l'obiettivo di arrivare ad amministrare a costo zero. A costo zero si, sembra un ossimoro, e lo è, ma lo uso per indicare che bisogna al più presto eliminare gli sprechi e la spesa improduttiva".

Daniela De Angelis


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner