Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 19 ottobre 2017 - Ore 09:21

Ripa e Personè: su facebook commenti filo-fascisti

Ripa e Personè: su facebook commenti filo-fascisti

Lecce - Tornano a far discutere le dichiarazioni su facebook dell'ex assessore al Traffico Giuseppe Ripa, che attualmente si è candidato nelle fila del Pdl per il Consiglio Comunale.
Dopo le dichiarazioni omofobe contro Nichi Vendola che avevano fatto scandalo e che gli sono costate le dimissioni, stavolta finisce nel "mirino" una sua conversazione pubblica con Egidio Personè, anche lui candidato.
Scambio di commenti filo-fascisti fra lui e Personè, decisamente poco opportuni dopo gli arresti dei quattro giovani di Casa Puond della scorsa settimana. Le espressioni utilizzate ricordano, appunto, i motti tipici del fascismo.
"Boia chi molla", scrive Personè. "Sempre e ovunque camerata Egidio", risponde Ripa.
E, per concludere, Personè risponde: "A noi".

Il dialogo non impiega molto tempo a diventare "popolare" sul social network e Loredana Capone, candidata del centrosinistra, non può esimersi dal commentare: "Ripa ritorna. E ritorna con gli inni fascisti insieme a un altro candidato di Perrone. Lo fa in pubblico, su Facebook. Evidentemente ci ha pensato ed è convinto di ciò che ha fatto. Qualche giorno fa il Procuratore Motta ha commentato l'aggressione dei ragazzi di CasaPound a un giovane ragazzo di 20 anni così: “Siamo di fronte ad azioni di squadrismo vero e proprio, un balzo indietro agli anni di piombo”. Ho chiesto al Pdl di dissociarsi da CasaPound e l'unica risposta che ho ricevuto è stata di Congedo, che li ha difesi.", continua la vicepresidente della Regione Puglia, "Adesso basta. Serve una riflessione collettiva in città. Io non penso che questi comportamenti possano essere lasciati passare e ridotti alla categoria 'folclore'. Le istituzioni dello Stato ci chiedono di non abbassare la guardia. Adesso non mi bastano scuse di facciata come quelle di Ripa e Perrone dopo la terribile uscita sulla 'Signorina Vendola'. Adesso voglio sapere se Perrone terrà in lista Ripa oppure no. Se Perrone vuole i loro voti, ne risponderà politicamente".

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner