Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 05:43

Perrone e Capone su Facebook, battaglia all'insegna dell'ironia

Perrone e Capone su Facebook, battaglia all'insegna dell'ironia

Lecce - La campagna elettorale per le amministrative del 6 e 7 maggio 2012 ha, sin dall'inizio, presentato delle caratteristiche decisamente innovative rispetto al passato: cartelloni pubblicitari ironici e "ritoccati", inaugurazioni di Comitati elettorali in ogni dove, ma, soprattutto, una battaglia continua a suon di status sul noto social network, facebook.
Una vera e propria "tribuna virtuale" tra politici alla quale hanno potuto assistere tutti gli iscritti al social network, commentando i battibecchi e sostenendo l'uno o l'altro avversario politico.
Da polemiche più serie riguardanti Imu, Corte dei Conti, Trasporti e Urbanistica, in questi giorni stiamo assistendo ad una più simpatica che vede i due antagonisti alla poltrona di Sindaco, Paolo Perrone e Loredana Capone, lanciarsi messaggi su un manifesto realizzato solo sulla piattaforma facebook.
Il primo manifesto è stato lanciato dal Sindaco uscente, nato "per regalarvi e strapparvi un sorriso", dice nel suo status, e raffigura Perrone in un'espressione un pò sorniona con accanto un insolito slogan rivolto alle casalinghe leccesi: "Sono Paolo. Alto, brizzolato, slanciato, tennista. Cucino, lavo, stiro, apparecchio.
Se vuoi conoscermi, spesso sono in Comune. Astenersi perditempo. P.S. Si accettano anche comuniste".
Loredana Capone non si è lasciata sfuggire l'occasione di rispondere per le rime all'avversario con un altro manifesto, anche questo solo sul social network, in cui dice: "Paolo Perrone è certamente un bell'uomo, usciteci pure a cena, corteggiatelo, fatelo sentire speciale. Saprà stirare e cucinare, ma non è molto bravo con la gestione della cassa: i conti del Comune li conoscete tutti, sono disastrosi. Care casalinghe, Paolo Perrone è l'uomo ideale per passare una sera, ma se dovete scegliere il sindaco, meglio lasciar perdere. Uscite con lui, e governate con me!".
Singolari e certamente rilevanti i commenti degli amici dei due politici. C'è chi vorrebbe i 6x3 per la città e chi avverte Perrone: "Va bene l'entusiasmo, ma festeggiamo dopo, la Capone è sempre in agguato!".

Anche il candidato del Terzo Polo, Luigi Melica, ha lanciato un appello, dopo quello di Perrone, alle casalinghe leccesi: "Mi rivolgo alle casalinghe leccesi che abbiano avuto la sventura di leggere quell’osceno manifesto-burla su Facebook del sindaco Perrone. Immagino che anche loro siano rimaste disgustate da così scarsa considerazione verso i problemi economici che loro e le rispettive famiglie stanno affrontando ogni giorno. Evidentemente, e i dati in nostro possesso lo confermano, è questo il tenore delle politiche sociali attuate finora da questa amministrazione. Una risata ci seppellirà. E tutto passa".
"Quel link su Facebook", continua Melica, "sembrava prelevato direttamente da trasmissioni alla Maria De Filippi, alla “Uomini e donne”, per carità assai allegre, ma molto, molto lontane dalla verità".
Melica, dunque, prende molto sul serio il tentativo di ironia lanciato dal sindaco uscente: "Quella che voleva essere una burla è in realtà una clamorosa gaffe, originata dalla matrice culturale del suo partito di appartenenza.
 In tempi di crisi come quelli che tutti noi stiamo vivendo, c’è davvero poco da scherzare sulle cose serie", conclude Melica.

 
 

 


 

Marcella Barone


Foto relative alla notizia
Foto
Foto

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner