Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 18 novembre 2017 - Ore 00:14

Spazi pubblicitari elettorali, il commento della Easy Phoney

Spazi pubblicitari elettorali, il commento della Easy Phoney

Lecce - Francesco Pasanisi, giovane fondatore del gruppo informale Easy Phoney Production, da sempre al fianco di Carlo Salvemini ed ora anche della lista Lecce Bene Comune, diffonde alcune acute osservazioni in merito all'utilizzo degli spazi pubblicitari atti a favorire la campagna elettorale.

Scrive nel comunicato: "Abbiamo appreso che l’editore di Telerama non è rimasto molto contento della scelta di Carlo Salvemini circa il NON voler acquistare gli spazi pubblicitari elettorali dell’emittente più famosa del “tacco”. Ragionando come un imprenditore di mass media sembra quasi legittima una scontentezza di fronte ad una presa di posizione come quella di Salvemini, il sig. Pagliaro dimentica, però, la ragione per cui non si avrà a che fare con la preziosa collaborazione di Tr.
Il discorso è stato molto chiaro ed esaustivo: nessuna voglia di penalizzare i lavoratori (tecnici, cronisti, montatori ecc…) che lavorano nella sua emittente, ma si ritiene semplicemente una cosa bizzarra e poco seria acquistare spazi di un canale che sinora si è messo in movimento unicamente per rilanciare i propri progetti politici neo-campanilisti".

"Il linguaggio arrabbiato e “radicale” con il quale Salvemini viene definito uno che “attenta alla libertà d’impresa” con la sua “scelta terroristica” nonché vessatore di lavoratori se si boicotta Telerama, fa calare repentinamente giù la maschera di moderatismo del centrodestra locale", asserisce Pasanisi, che poi aggiunge, "È prioritario il rispetto per la gente che lavora. Noi non riteniamo corretto che, in maniera illogica, si voglia colpire politicamente il candidato attraverso i lavoratori di Tr con exploit populisti. Ogni candidato è libero di scegliere quando, dove e perché spendere denaro, risorse e tempo per pubblicizzare la propria campagna elettorale. Se una rete televisiva locale non solo è direttamente coinvolta nelle prossime Amministrative, ma addirittura pretende di essere considerata come un’area mediatica neutrale a qualsiasi evento elettorale, allora non ci resta che ridere".

La Easy Phoney Production si dice, dunque, semplicemente a favore del buonsenso.
"Lecce ha bisogno di una svecchiata repentina e permanente.", continua, "Bisogna stimolare la e-democracy e la creatività giovanile indipendente che, accompagnate ai “soliti” grandi eventi, possono davvero far diventare questo capoluogo Capitale della cultura d’Europa. Per questo il nostro gruppo informale appoggia la lista Lecce Bene Comune ed io, Francesco Pasanisi, fondatore del folle logo variopinto e di rosso stellato, ho serie intenzioni di metterci la faccia ed il mio impegno candidandomi all’interno della lista, con Loredana Capone sindaco".

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner