Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 15:18

Più spazio alle donne, questo il messaggio di Loredana Capone

Più spazio alle donne, questo il messaggio di Loredana Capone

Lecce - Le donne della politica leccese si sono ritrovate, questa mattina, alla vigilia della Festa della Donna, presso la Libreria Liberrima per presentare l'iniziativa "Lecce città intelligente, Lecce città delle donne".
A presentare l'iniziativa è stata la candidata a sindaco di Lecce del centrosinistra, Loredana Capone, che ieri ha presentato il proprio programma elettorale in una sala conferenze gremita di gente presso le Officine Cantelmo.

"Partiremo dalla democrazia paritaria in tutti i luoghi decisionali: dalla composizione delle liste a quella della Giunta (nella mia Giunta come già anticipato ci saranno quattro assessori donna: il 50%), alle nomine dei vari organismi del Comune comprese le società partecipate", ha detto la Capone in conferenza aggiungendo una frecciatina a Perrone.

"Per Paolo Perrone, evidentemente, la parità di genere non è né un obbligo, né tantomeno un diritto da tutelare e soprattutto non è un tratto che fa parte del suo carattere e della sua cultura politica che in questi anni, a livello locale come nazionale, ha ridotto le donne a spettatrici senza essere mai protagoniste".

"Il sindaco", ha continuato la vicepresidente, "ha un obbligo da adempiere che deriva direttamente dall'art. 51 della costituzione: inserire più donne in una giunta di 12 assessori che sino ad ora ne ha una sola !!! Non lo ha fatto e spudoratamente ha preferito un accordo clientelare: ha fatto rientrare un assessore che l'anno scorso aveva cacciato perché responsabile di avere sfruttato in modo strumentale il bisogno di casa delle persone!!!".

Per la Capone, dunque, il centrodestra in questi anni non ha favorito le donne, bensì le ha marginalizzate, assieme ai giovani.
In seguito a queste dichiarazioni, poi, la candidata del centrosinistra ha affrontato la questione della rappresentanza femminile in seno alla Lupiae Servizi, dove l'organo di amministrazione e il collegio sindacale sono composti esclusivamente da uomini.

L'intervento di Sabrina Sansonetti ha concluso la conferenza stampa.
L'esponente di spicco dell'Idv leccese ha affermato: "Le donne sono un patrimonio di talento, sensibilità, energia. E’ un gioco di equilibri la vita e la parità di genere è necessaria proprio al fine di riequilibrare quel patrimonio a mio avviso indispensabile in tutti gli ambiti del vivere quotidiano. Come presidente di un importante ente della Regione, l’unica presidente donna, peraltro, delle società “in house”, mi sono resa conto di come ci sia ancora molto stupore attorno al fatto che a ricoprire tale ruolo vi sia proprio una donna. Cambiare l’approccio, in una visione e in una staticità anche economica, darebbe senza dubbio l’opportunità di ribaltare le regole del gioco gettando le basi per creare dinamiche completamente differenti."
"Si deve creare un contenitore, che deve essere la vita pubblica e gli spazi comuni", ha affermato infine la Sansonetti, "in cui il punto di vista femminile sia considerato finalmente per quello che è: un imprescindibile valore aggiunto”.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner