Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 17:44

Giuseppe Ripa si è dimesso

Giuseppe Ripa si è dimesso

Lecce - Giuseppe Ripa si è ufficialmente dimesso. L'assessore alla Mobilità e al Traffico del Comune di Lecce ha rimesso il suo incarico nelle mani del Sindaco Paolo Perrone dopo la bufera scatenata dalle sue affermazioni su Vendola, definito una "signorina" e sull'omosessualità, intesa da Ripa come "una turbe della psiche".

Indiscrezioni vogliono che Ripa abbia assunto questa decisione in seguito alle pressioni esercitategli da Perrone, il quale si è subito dissociato dalle affermazioni dell'assessore chiedendo pubblicamente scusa al Presidente della Regione, ai cittadini e a chiunque si fosse sentito offeso.

L'acceso dibattito era nato, sul noto social network, in merito al tema della sanità pugliese. Perrone aveva scritto che la sanità pugliese "è al tracollo perché la politica regionale è fatta di interventi col contagocce" e il dibattito si è subito surriscaldato quando Ripa ha risposto offendendo il Governatore Nichi Vendola, definendolo una signorina. Malgrado la celere risposta della candidata alle primarie del centrosinistra, nonché Vice Presidente della Regione Puglia, Loredana Capone, l'assessore non ha fatto passi indietro ma ha, ancor di più, affermato la sua posizione asserendo che "In natura esistono solo due specie, uomo e donna" e che l'omosessualità altro non è che una "turbe della psiche".

Affermazioni shock in seguito alle quali sono stati molti i partiti e le associazioni, nonché i singoli sul web, che hanno chiesto insistentemente una presa di posizione forte da parte del primo cittadino e le dimissioni da parte di Ripa. Dimissioni che non sono tardate ad arrivare.

Queste le parole di Giuseppe Ripa in merito alle sue dimissioni: "Prendo atto che è stata montata una campagna inquisitoria da parte della sinistra e della signora Poli assolutamente sproporzionata all’equivoco creato. Pertanto, onde evitare che tale campagna possa incidere negativamente sull’immagine e la credibilità dell’Istituzione per la quale ricopro l’incarico e rappresentare motivo di difficoltà per l’imminente campagna elettorale del sindaco Perrone e per la compagine politica di cui sono rappresentante, rassegno le mie dimissioni da assessore della giunta del Comune di Lecce nella mani dello stesso sindaco Perrone.Colgo l’occasione per ringraziare per il lavoro fin qui fatto quanti hanno condiviso con me questa esperienza amministrativa"

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner