Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 06:12

Polemica su facebook. Ripa definisce Vendola una "signorina"

Polemica su facebook. Ripa definisce Vendola  una "signorina"

Lecce - Ha definito il Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, una "signorina" e l'omosessualità al pari di una "turba della psiche". Protagonista di un pomeriggio incandescente su facebook è l'assessore al Traffico e alla Mobilità del Comune di Lecce, Giuseppe Ripa, le cui affermazioni sono state rimproverate sia da Loredana Capone, che le ha definite "un distillato di omofobia", che dal Sindaco Perrone, il quale se n'è scusato al suo posto e dalle quali si è pubblicamente dissociato sul popolare social network. Una piattaforma sulla quale sembra si stiano svolgendo le ultime battaglie politiche, i botta e risposta a suon di status sui profili dei politici.

Il tutto è nato dalla querelle politica circa la sanità regionale, tema molto discusso negli ultimi giorni, e l'assessore Ripa ha così deciso di rispolverare il privato del governatore in modo tale da avvalorare le sue affermazioni. Dice, infatti, che le scelte di Vendola in tema sanità appaiono come uscite dal "cilindro della signorina Vendola". Tale affermazione ha subito scatenato  la reazione di Loredana Capone, la Vice Presidente della Regione candidata alle primarie del centrosinistra, che ha risposto: "Ecco a voi Giuseppe Ripa, assessore al traffico e alla mobilità della Giunta Perrone. Un distillato di omofobia". Celere, ovviamente, anche la risposta di  Paolo  Perrone che si dissocia dalle affermazioni di Ripa e aggiunge:" La vita sessuale di Vendola non mi interessa minimamente e non può comunque essere messa in discussione da nessuno".

Malgrado i successivi interventi di Paola Povero e Paolo Foresio, l'assessore alla mobilità non cambia il suo pensiero, né chiede scusa. Piuttosto aggiunge ancora: "In natura esistono solo due tipi di generi umani: l'uomo e la donna. Il resto viene classificato scientificamente come "turbe della psiche", patologia che rientra nelle competenze della scienza sanitaria in generale e della psicanalisi in particolare". Continua Ripa: "Il mio credo religioso mi ha insegnato la tolleranza. Tutto il mio rispetto verso il diverso, ma non si può passare un'anormalità per normalità perché di questo andazzo sta morendo la nostra società".

Parole offensive che Ripa ha giustificato, anche telefonicamente, dicendo che si  trattava di una battuta e che il suo discorso era di tipo satirico. Ma questa volta il primo cittadino ha preso una posizione severa e si è ufficialmente e pubblicamente scusato con i cittadini, con Vendola e per tutti colori che si sono sentiti offesi da tali affermazioni.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner