Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 25 novembre 2017 - Ore 08:19

Allarme sanità: Paolo Perrone invita la Capone al Vito Fazzi

Allarme sanità: Paolo Perrone invita la Capone al Vito Fazzi

Lecce - Il primo cittadino torna a dire la sua sull'emergenza sanitaria in Puglia e nel Salento e invita Loredana Capone a recarsi nell'ospedale leccese. "Promuovere il territorio é importante, ma la salute dei cittadini e la salvaguardia dei posti di lavoro degli operatori sanitari, forse, meriterebbero più attenzione. Loredana Capone, fra i suoi tanti viaggi virtuali, inserisca anche quello al Vito Fazzi e venga con me a toccare con mano il disastro compiuto dal Governatore della Puglia".

Prosegue Perrone: "La sanità é al tracollo perché la politica regionale é fatta di interventi col contagocce – è quello che ci ha dimostrato il governo Vendola. Lo abbiamo visto nella vicenda degli autisti dell'oncologico di Lecce per i quali non é ancora chiaro cosa accadrà dopo il 31 gennaio prossimo, data di scadenza del contratto. Il pensiero va anche ai genitori dei bimbi ricoverati nel reparto di Oncoematologia pediatrica, costretti a pagare di tasca propria i medici. Ultima, solo in ordine di tempo, la situazione allarmante nel reparto di Ortopedia, senza infermieri e nel caos più totale. Anche il 118 é in emergenza. Lo ha confermato lo stesso direttore Maurizio Scardia: non ci sono medici e infermieri e, quel che è peggio, è impossibile intervenire a causa del blocco delle assunzioni voluto dalla Regione Puglia che - per di più - ha anche siglato il Patto di Stabilità per contenere il personale. Da sindaco di questa città, mi chiedo: é così che Vendola e il suo governo intendono risollevare le sorti della sanità? Sarebbe questo il modello di governo fallimentare che il centrosinistra vorrebbe trasferire a Lecce?".
Paolo Perrone incontrerà gli operatori sanitari, i medici e gli infermieri, il personale del 118, e invita la vicepresidente Capone a fare altrettanto. "Questo é un problema di Lecce, del Salento e della Puglia. Mi aspetto, perciò, che non manchi all'appuntamento di martedì 10 gennaio alle ore 10. È troppo comodo pubblicizzare solo i viaggi che le fanno comodo, come quello che ha fatto per raggiungere Bari in treno, dove – per sua precisa volontà - occupa ancora il posto di vicepresidente della Regione Puglia".

Paola Errico


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner