Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 00:42

Valori e Rinnovamento e Confederazione Sovranità Popolare su Renzi

Valori e Rinnovamento e Confederazione Sovranità Popolare su Renzi

Lecce - Wojtek Pankiewicz: "Lecce militarizzata per ricevere Renzi gravi disagi ai cittadini leccesi. votare no per difendere lo stato sociale e il bene comune":

"E' davvero disgustoso quello che è accaduto ieri sera : il centro di Lecce, blindato, militarizzato, spettrale. Ovunque transenne e agenti delle Forze dell'Ordine, ai quali il va la mia stima, il mio rispetto e la mia considerazione. Renzi dovrebbe vergognarsi e dimettersi subito, visto che questo è il grado di amore per lui degli italiani. Giustamente qualcuno gli ha gridato di essere come il tiranno Ceasescu.Trasporti urbani deviati. Traffico deviato. Gravissimi disagi, anche a causa della pioggia battente, per i cittadini e i lavoratori leccesi, specie gli operatori del commercio. Sembra di vivere in uno stato totalitario. Solo 1000 militanti del PD nel Politeama, che qualche organizzatore pensa pateticamente che sia il Maracanà (sic!) Eppure non molti anni fa Veltroni attirava 10.000 persone in piazza Sant'Oronzo. Che tristezza questa democrazia senza popolo.

Ho portato in piazza Sant'Oronzo la mia solidarietà agli operai della 275, agli esodati e agli amici del Comitato per il No, ai quali è stato impedito di manifestare civilmente e pacificamente nei pressi del Politeama.

"Valori e Rinnovamento" e la Confederazione di Sovranità Popolare illustreranno ai cittadini nelle prossime settimane le ragioni del NO al referendum. Votare No è un dovere civico e una necessità per la vita democratica in Italia. Lo scontro referendario è tra due concezioni, due visioni. La Confederazione di Sovranità Popolare e Valori e Rinnovamento difendono la democrazia liberale ispirata al bene comune, fondata sui valori di eguaglianza, solidarietà ed equità, con la persona umana al centro, contro la concezione di Renzi, che, invece, sostiene il liberalismo meercantilistico più sfrenato col profitto quale bene primario".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
mario - 26/09/2016

Le ragioni per votare no: lasciare le cose come stanno,governi che non governano, lunga vita ai politici corrotti,vitalizzi anche ai nipoti
dei politici,stipendi e pensioni d'oro,i politici devono fare i politici vita natural durante, il sud ce lo teniamo cosi,viva l'emigrazione, la
corruzione ,il nepotismo ,il clientelismo.Questo è il paradiso di tutti i politici fannulloni.



Banner
Banner
Banner