Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 18 novembre 2017 - Ore 09:30

Movida e differenziata: parte il progetto pilota

Movida e differenziata: parte il progetto pilota

Lecce - Parte oggi il progetto sperimentale redatto da Monteco Srl e voluto dall’Assessore Andrea Guido per fronteggiare le problematiche inerenti l’avvio della raccolta differenziata porta a porta spinta nei locali della movida del centro storico.

Il sistema di raccolta differenziata da utenza non domestica tramite “ecomobile” va ad integrare il normale servizio già attivo, persegue gli obiettivi di incrementare la percentuale di raccolta differenziata nella città e va incontro alle esigenze delle utenze non domestiche presenti nel centro storico al fine di tutelare il decoro e l’igiene urbana dal 15 luglio 2015 e fino al 15 settembre 2015, periodo di maggiore fruizione del centro da parte di visitatori e residenti.

Ciascuna utenza potrà conferire direttamente i propri rifiuti all’interno di idonei automezzi in sosta presso apposite stazioni opportunamente segnalate attraverso paline informative. Le frazioni oggetto di raccolta saranno l’organico, il vetro/metallo, il cartone e la plastica.

- frazione organica: 6 volte alla settimana: martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica 

- vetro/metalli: 6 volte alla settimana: martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica 

- cartone: 6 volte alla settimana: martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica

 - plastica: 6 volte alla settimana: martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica

I rifiuti potranno essere conferiti presso le aree di sosta/fermate del mezzo di raccolta.

Il conferimento diretto della frazione di rifiuto da parte dell’utente nel mezzo di raccolta sarà assistito e monitorato dall’autista dell’automezzo che vigilerà sul corretto conferimento dei rifiuti.Quando uno dei veicoli raggiungerà la propria portata utile, si recherà presso un apposito compattatore per effettuare l’operazione di trasbordo; una volta terminata detta operazione il compattatore potrà riprendere le proprie attività.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner