Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 12:22

Rom e persone vulnerabili: quale modello?

Rom e persone vulnerabili: quale modello?

Lecce - Una giornata di informazione e di studio sul tema delle politiche di occupazione ed inclusione sociale rivolte alla popolazione Rom e alle persone più vulnerabili, per conoscere gli strumenti normativi e le pratiche d’integrazione possibili, anche alla luce del programma spagnolo Acceder, efficace modello di inserimento lavorativo, che verrà presentato nel corso della mattinata di martedì 21 aprile, nella sala Open Space di Palazzo Carafa.

Il workshop dal titolo “Verso un modello italiano di occupabilità per Rom e persone vulnerabili”, è organizzato da UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri), dal Consorzio NOVA e Fundaciòn Secretariado Gitano (FSG), in collaborazione con il Comune di Lecce e la Regione Puglia.

All’apertura dei lavori del workshop, alle ore 9.30, interverranno Vincenzo Castelli, presidente del Consorzio NOVA, Paolo Perrone, sindaco di Lecce, Giuliana Perrotta, prefetto di Lecce, Guglielmo Minervini, assessore regionale alle Politiche Giovanili e Marco De Giorgi, direttore generale UNAR.  

Nella prima sessione del workshop, dalle ore 10.30 alle 11.30, in primo piano “La comunità Rom in Salento” con la partecipazione di Antonio Ciniero (Università del Salento) e le testimonianze di Claudio Cavallo Giagnotti (autore del film “Gitanistan”), Benfik Toska (insediamento Panareo), Tina Saljai e Alessandra Cataldo (Associazione Alteramente).

La seconda sessione, a partire dalle 11.30, ha per tema lo studio DPO-UNAR sull’analisi del modello spagnolo Acceder e sulla sua trasferibilità in Italia, con interventi e contributi di Isidro Rodriguez, direttore generale FSG Madrid; Gianpietro Losapio, Direttore Consorzio NOVA, Raquel Perez, Employment coordinator FSG, Giuseppe Lella, dirigente Regione Puglia Politiche attive e qualità del lavoro e Carmen Tessitore, vicesindaco Comune di Lecce e assessore ai servizi sociali.

Le conclusioni del workshop sono affidate a Pietro Vulpiani (UNAR) e all’assessore regionale Guglielmo Minervini. 

Info: 

Consorzio Nova: comunicazione@consorzionova.it – (327 8318829).


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner