Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 22 novembre 2017 - Ore 23:19

Buccoliero: "Aeroporti di Puglia: tutelare i lavoratori"

Buccoliero: "Aeroporti di Puglia: tutelare i lavoratori"

Lecce - “Creare nuove occasioni precarie di lavoro non significa uccidere posizioni di lavoro consacrate”. È quanto dichiara il consigliere regionale del Partito Democratico, Antonio Buccoliero, intervenendo sulla vicenda di alcuni dipendenti di Aeroporti di Puglia, che rischiano di perdere il proprio posto di lavoro a tempo indeterminato. Alla luce di ciò, in un’interrogazione urgente indirizzata al Presidente della Giunta regionale, all’assessore allo Sviluppo Economico e al Lavoro, il consigliere del PD si fa portavoce dei timori dei lavoratori.

Scrive, infatti, Buccoliero:

Premesso che:

nei decorsi giorni, alcuni dipendenti di Aeroporti di Puglia hanno ricevuto telegrammi di preavviso di applicazione della clausola sociale e trasferimento conseguente degli stessi, a partire dal 1° marzo 2015, alle dipendenze della società  GH PUGLIA SRL; la suddetta iniziativa mirerebbe a liberarsi di diversi dipendenti a tempo indeterminato a seguito della cessazione dell’espletamento dei servizi di assistenza a terra per il vettore Easy Jet da parte di AdP a favore della GH Puglia srl; appare quantomai paradossale  prendersela sempre con la parte debole, i lavoratori, in un tempo in cui bisognerebbe lavorare per il rafforzamento delle posizioni lavorative dei dipendenti;

considerato che:

tutto questo avviene, peraltro, quando sarebbero imminenti, da parte di Aeroporti di Puglia, nuovi ingressi a tempo determinato; in particolare, il personale interessato al “licenziamento di fatto” (la srl non offre nessuna garanzia di sicuro lavoro) non avrebbe tutele nel momento in cui, dal 1° marzo passasse alle dipendenze di GH Puglia srl; creare nuove occasioni precarie di lavoro non significa uccidere posizioni di lavoro consacrate l’interrogante si rivolge al Presidente della Giunta regionale, all’assessore allo Sviluppo Economico e al Lavoro per sapere: se non sia il caso che l’Amministratore delegato venga a chiarire, con la massima urgenza, nella commissione consiliare competente, spiegando quali siano i propositi di AdP e come intenda tutelare la posizione dei suddetti lavoratori; se non sia il caso che lo stesso blocchi i passaggi dei dipendenti interessati sino ad avvenuto chiarimento in commissione alla presenza dell’assessore al lavoro e allo sviluppo economico. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner