Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 19:35

Contatori gas e inquinamento elettromagnetico, interviene l'assessore Guido

Contatori gas e inquinamento elettromagnetico, interviene l'assessore Guido

Lecce - L’assessorato alle Politiche Ambientali sostiene l’iniziativa di Fabia Del Giudice riguardante la questione dei Smart Meter: "In riferimento alla questione riguardante l’installazione da parte dell’azienda 2i Rete Gas delle nuove apparecchiature wi-fi per la misurazione e il monitoraggio dell’energia e del gas denominate Smart Meter, l'Assessorato all' Ambiente ha già chiamato in causa lo scorso luglio ARPA, ASL e Prefetto. Le paure dell’assessore all’ambiente leccese, all’epoca, riguardavano soprattutto gli effetti che le radiazioni a radiofrequenze provenienti dai contatori intelligenti senza fili, potevano causare su taluni dispositivi medici personali. Impianti come pacemaker e stimolatori cerebrali profondi utilizzati per controllare l'agitazione del morbo di Parkinson, infatti, possono essere disattivati dalle interferenze a radio frequenza (RFI) causate dal segnale. 

In particolare, l’Assessore Andrea Guido, ha preteso un parere tecnico-scientifico in merito alla pericolosità per la salute individuale e collettiva delle apparecchiature in questione. In quella stessa sede è stato anche richiesto di effettuare le opportune verifiche tecniche per testare i livelli effettivi di esposizioni elettromagnetiche derivanti dagli Smart Meter e i loro effetti sulla salute. Lo scorso novembre, poi, ARPA ha fatto sapere a questo Assessorato che, in base alla normativa vigente, gli apparati in questione rientrano tra quelli di cui all’art.105 (libero uso) del D.Lgs. n.259 del 2003 e che pertanto non sono soggetti ad alcuna autorizzazione per la loro installazione. Contemporaneamente, chiamata in causa anche la 2i Rete Gas, il Responsabile Contatore Elettronico dell’azienda, Ing. Francesco Azzolin, ha comunicato all’Assessore che tutti i contatori in fase di installazione risultano conformi a tutte le disposizioni di legge in materia e che, dal punto di vista dell’emissione elettromagnetica, le caratteristiche trasmissive degli apparati, con particolare riferimento alla bassa potenza di trasmissione e alla durata delle comunicazioni non superiore ai 3 secondi al giorno, confermano che i contatori elettronici soddisfano largamente i valori di attenzione definiti dalla norma CEI 221-7.

Oggi, però, con l’iniziativa della Dott.ssa Fabia Del Giudice, ritornano attuali più che mai tutti i dubbi sollevati lo scorso luglio e si chiede a gran voce l’urgente interruzione dell’installazione dei nuovi contatori a telelettura. Questo Assessorato, nella convinzione che le istituzioni hanno il dovere di incentivare le ricerche e le informazioni scientifiche indipendenti, avendo cura di non occultare risultati, dubbi e riserve sinora espressi da medici e scienziati e, in considerazione del principio di precauzione ALARA, vuole esprimere tutto il suo appoggio nei confronti di questo movimento anti Smart Meter rendendo la propria disponibilità per andare a fondo alla vicenda e chiedere una verifica tecnica da svolgersi in contraddittorio al fine di verificare o meno il pericolo per la salute collettiva. As Low As Reasonably Achievable, ALARA, infatti, è il principio secondo cui ogni esposizione alle radiazioni deve essere tenuta tanto bassa quanto è ragionevolmente ottenibile sulla base di considerazioni sia economiche sia sociali. Non ci dobbiamo dimenticare che un rischio si può presumere esista anche a livelli inferiori ai limiti raccomandati e che ciò che costituisce un rischio accettabile può variare molto da individuo a individuo".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner