Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 22 ottobre 2017 - Ore 21:23

Parte la raccolta fondi per salvare l'Orchestra Tito Schipa

Parte la raccolta fondi per salvare l'Orchestra Tito Schipa

Lecce - “Ripartiamo dalla sensibilità, dall’attaccamento, dall’orgoglio e dal senso di appartenenza dei cittadini del Salento che certamente sapranno rispondere in tantissimi e con generosità a questa operazione corale di salvataggio”. Le accorate parole del presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone aprono ufficialmente “Save The Orchestra”, la raccolta fondi dedicata alla Fondazione Ico Tito Schipa. 

“L’appello”, prosegue il presidente, “va a chi ha a cuore il destino della formazione orchestrale che da decenni rappresenta il Salento in Italia e nel mondo. Cittadini, amanti della musica, studenti, associazioni di categoria, imprese, professionisti, amministratori comunali e non solo possono offrire il loro contributo affinché questo tesoro culturale ed artistico del territorio non rappresenti un capitolo chiuso, ma possa continuare ad avere la vita produttiva, vivace ed intensa che ha caratterizzato la sua lunga storia e che merita di avere ancora”.  

“Va detto che il Comune ed alcune importanti imprese, che ringrazio, hanno già espresso la loro disponibilità a compartecipare attivamente al “salvataggio” dell’Orchestra”, sottolinea il presidente. “E c’è da far presto, perché la Fondazione ha tempo fino al 31 gennaio per presentare il programma concertistico 2015 al Ministero, per poter così accedere alle risorse del Fondo Unico per lo Spettacolo, conservando ancora la possibilità prestigiosa di essere considerati Teatro Stabile”. Chi vuole offrire il proprio contributo, anche piccolo, può farlo attraverso un bonifico su conto corrente bancario Banca Popolare Pugliese “Save the Orchestra” IT07 Q052 6216 080C C080 1233 594. “Sono certo e fiducioso che, come in altre occasioni, i salentini sapranno dimostrarsi sensibili e attenti rispetto a questo patrimonio di arte e cultura, aiutandoci così a scongiurarne la definitiva uscita di scena”, conclude il presidente Antonio Gabellone. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner