Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 22 novembre 2017 - Ore 02:55

Smart Cities, Foresio: "Delli Noci non entra nel merito della questione"

Smart Cities, Foresio: "Delli Noci non entra nel merito della questione"

Lecce - "Mi pare evidente di aver toccato un nervo scoperto dell'assessore Delli Noci che, forse, avrebbe preferito che lo scivolone di Lecce nella classifica delle Smart Cities italiane passasse sotto silenzio". Sono queste le parole del Capogruppo del Partito Democratico del Comune di Lecce, Paolo Foresio.

"A crearmi, però, un certo disappunto è il fatto che non entri minimamente nel merito della questione che abbiamo sollevato e la liquidi con un discutibile "nessuno ci ha chiesto i dati". Non voglio pensare che l'assessore all'Innovazione del Comune di Lecce non sappia come vengono stilati questi rapporti, ovvero attraverso la collaborazione di Istat, Unioncamere, alcune associazioni che si occupano di partecipazione e cittadinanza attiva e non chiedendoli agli stessi comuni che si intendono monitorare. C'è ancora, grazie a Dio, chi lavora seriamente in questo paese e le pacche sulle spalle e gli incoraggiamenti di questo o di quell'autorevole personaggio non cambiano di una virgola il fatto che, ad oggi, il progetto Lecce Smart City non incida minimamente sulla qualità della vita dei cittadini, ai quali non credo che interessi se io partecipo a un corso o a un evento promosso dall'assessorato (forse perché ho un lavoro e non vivo di sola politica?) quanto, invece, se i soldi pubblici investiti nei progetti che sono stati avviati stiano dando i loro frutti". 

"Ad oggi questo non è successo, anzi, ogni volta che l'operato di Lecce viene giudicato da giurie terze che non c'entrano con la città, viene sonoramente bocciato. È successo due volte in una settimana e non abbiamo sentito ancora neanche mezza autocritica. Mi permetto di chiarirgli, infine, visto che mi sembra un po' confuso in proposito, che l'opposizione dà il suo contributo alla crescita di questa città tenendo bene aperti gli occhi su come viene governata e dando dei consigli per correggere in corsa il tiro. Peccato, però, che le proposte avanzate vengano sistematicamente ignorate, soprattutto se non gradite a qualche lobby o potente di turno. Noi, caro Alessandro, le delibere ce le leggiamo, anche se, a giudicare da quello che ci ritroviamo sotto gli occhi, molte volte sarebbe tanto meglio non farlo". 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner